Calcio: Allen “Venduto a mia insaputa, saputo su WhatsApp”

(ANSA) – ROMA, 19 AGO – Era in vacanza a Ibiza quando ha ricevuto da un amico un messaggio su WhatsApp con la scritta: “Congratulazioni per il tuo passaggio allo Stoke”. Così, nell’era della comunicazione sempre più social e tecnologica, Joe Allen ha scoperto di essere stato ceduto dal Liverpool allo Stoke City. Lo ricostruisce lo stesso giocatore al Telegraph ammettendo che “non è stato il modo migliore di sapere di andare in un altra squadra”. “E’ stato frustrante”, sottolinea, anche perché Allen sostiene di essere stato ceduto a sua insaputa: “Non sapevo di essere sul mercato”, dice. Anche se nel Liverpool, riconosce, avrebbe “fatto fatica a giocare con continuità”, e a lui non andava bene di continuare a fare panchina aspettando “squalifiche e infortuni dei compagni” per potere scendere in campo. “E’ strano – osserva – ma è così che le cose accadono a volte. Certo non è stato il migliore addio possibile, ma non sono un sentimentale”. E lo dimostra affermando di essere “entusiasta della nuova avventura allo Stoke City”. (ANSA).

Condividi: