Antonio Ledezma, da un anno e sei mesi in carcere

ledezma internoCARACAS – Un anno e mezzo in carcere. Il connazionale Antonio Ledezma, Sindaco di Caracas, nonostante le prove mostrate dalla difesa, apparentemente incontestabili, continua in prigione. Ledezma é uno degli oltre 90 prigionieri politici che reclamano la libertá.
Il Sindaco di Caracas fu arrestato nel corso di una operazione in cui intervenne una consistente quantitá di polizia.
Con la collaborazione di Apple, la difesa del politico italo-venezuelano, é riuscita a dimostrare l’innocenza di Ledezma. Anche cosí, l’ex sindaco di Caracas é in prigione
– E’ stato un anno e mezzo di grande dolore – ha affermato Mitzy Capriles, moglie del connazionale -. Non ci sono ragioni che giustifichino la prigionia di Antonio. E’ triste vedere come la tua casa si trasforma in una carcere. Esigiamo la sua libertá
Antonio Ledezma, nelle elezioni del 2008, fu il politico che ottenne il maggior numero di voti, dopo il presidente della Repubblica. In quella occasione, ottenne il 52,42 delle preferenze. Dal 30 aprile dello scorso anno, a causa della sua precaria salute, é agli arresti domiciliari.