Calcio: Montella, Sosa? Volevo Iniesta ma nulla da fare…

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Vincenzo Montella vive la vigilia della sua prima di campionato con il Milan “con un pizzico di emozione” e sfodera ironia di fronte alla domanda se l’ultimo acquisto, quello di José Sosa, sia gradito o subìto. “Devo rispondere sempre – ha sorriso il tecnico – o posso giocare il jolly e avvalermi della facoltà di non rispondere? Nella scelta dei giocatori è necessario considerare il budget a disposizione: l’allenatore fa valutazioni tecnico-tattiche, l’aspetto economico non gli spetta. Sosa, quindi, può portare avanti il nostro metodo di gioco. Io avevo chiesto Iniesta, che ha più o meno la stessa età, ma non c’è stato modo…”. “Non è successo nulla che non mi aspettassi”, ha chiarito poi Montella assicurando che era al corrente “delle possibilità economiche della società” in un’estate caratterizzata dalla cessione ai cinesi. “Berlusconi? L’ho sentito nei giorni scorsi – ha risposto – È doveroso da parte mia e di tutto l’ambiente dire grazie al presidente più vincente degli ultimi trent’anni del club”.

Condividi: