Migranti: Marcato(LN), a Capalbio ‘in segno di provocazione’

(ANSA) – VENEZIA, 20 AGO – L’assessore veneto allo sviluppo economico Roberto Marcato si è recato oggi a Capalbio “in segno di provocazione” dopo la notizia della protesta contro le modalità di assegnazione degli alloggi ai migranti, di cui 50 dovrebbero essere sistemati in villette. L’esponente della Lega spiega di aver parlato con la gente del luogo “e di non avere trovato una sola persona che non sia arrabbiata contro l’amministrazione comunale: se tocca alla povera gente subire gli arrivi questa protesta è razzismo – conclude – se tocca invece ai proprietari delle villette radical chic è giusto. Io non ci sto”.

Condividi: