Assange: tentativo intrusione in ambasciata Ecuador

(ANSA) – LONDRA, 22 AGO – Wikileaks denuncia un tentativo di intrusione da parte di un uomo che nella notte avrebbe cercato di scalare la parete esterna dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, dove da quattro anni è rifugiato Julian Assange. In un comunicato molto breve si legge come l’intruso sia riuscito a fuggire dopo che la sicurezza della sede diplomatica lo ha scoperto. Subito sui social media si è diffusa la notizia ed alcuni attivisti hanno evocato un tentativo di eliminare Assange, personaggio molto scomodo per i segreti militari e diplomatici che ha rivelato, soprattutto degli Stati Uniti. E c’è chi addirittura, sempre sul web, ha indicato come possibile mandante la candidata democratica alla Casa Bianca, Hillary Clinton.

Condividi: