Al volante a 15 anni, ‘volevo convincere la fidanzata’

(ANSA) – BRESCIA, 23 AGO – “Volevo far credere alla mia ragazza di essere maggiorenne”. Si è giustificato così un 15enne di origine albanese fermato nella notte alla guida di un’auto a Montichiari (Brescia). La Polizia locale lo ha bloccato dopo averlo visto far scendere dall’auto una ragazzina minorenne e poi ripartire a folle velocità. Alla richiesta di presentare documenti il giovane è crollato: “Ho 15 anni” ha subito ammesso agli agenti spiegando di aver preso l’auto del padre dopo che il genitore si era addormentato. Il padre, infatti, non si era accorto di nulla. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi. Per il giovane, una multa di 5mila euro.

Condividi: