Russia: 120 minatori in sciopero fame per salari non pagati

(ANSA) – MOSCA, 23 AGO – Circa 120 minatori della regione di Rostov, in Russia meridionale, hanno annunciato uno sciopero della fame dopo “diversi mesi” senza stipendio. I minatori lavorano per il gruppo Kingcoal, che ha iniziato la procedura di bancarotta. Lo riporta la Tass. Secondo i lavoratori, oltre 2.200 operai aspettano il pagamento di oltre 300 milioni di rubli (circa 4,6 milioni di dollari).

Condividi: