Rio: Malagò, Italia esce a testa alta

(ANSA) – ROMA, 23 AGO – “L’Italia esce a testa alta per il comportamento degli atleti oltre che per i risultati di gara, questo lo hanno riconosciuto tutti e ne siamo molto contenti”. il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al suo rientro in Italia ribadisce la sua soddisfazione per come sono andati i Giochi olimpici di Rio de Janeiro. “All’inizio c’erano tante perplessità, molti scetticismi, forse anche qualche eccessivo malumore su quelli che potevano essere i risultati – ha detto il n.1 dello sport italiano ai microfoni di Sky – ma siamo rimasti tra i primi 10, abbiamo centrato tantissimi bei piazzamenti, troppi quarti posti, quindi molte delusioni in questo senso, ma tutti i nostri ragazzi hanno fatto una bella figura abbiamo abbassato moltissimo l’età media degli atleti che hanno vinto una medaglia e soprattutto di quelli che hanno vinto l’oro”. Tra i ricordi più belli per Malagò a Rio “la medaglia n.200 di Fabio Basile che, in parte, era inaspettata, poi l’ha vinta un ragazzo che ha una storia bellissima”.

Condividi: