Brasile: impeachment, 48 senatori su 81 contro Dilma

(ANSA) – SAN PAOLO, 23 AGO – A due giorni dall’inizio della sessione plenaria del senato brasiliano sull’impeachment della presidente di sinistra Dilma Rousseff, 48 degli 81 senatori si sono già dichiarati pubblicamente a favore della destituzione del primo capo di stato donna del Brasile. Nonostante sia necessaria la maggioranza dei due terzi dei senatori, ovvero 54, la tendenza sembra indicare che l’impeachment sarà approvato. Il governo del presidente ad interim Michel Temer, ex alleato di Dilma nonché suo ex vice presidente, si dice inoltre fiducioso e sostiene che almeno 61 senatori voteranno a favore dell’impeachment. Dilma, sospesa dalle funzioni il 12 maggio, ha ribadito ieri che non intende dimettersi prima del voto finale. “Lotterò fino alla fine, non getterò la spugna”, ha annunciato Dilma, che il 29 agosto si difenderà personalmente in aula, prima dell’inizio delle operazioni di voto.

Condividi: