Champions League: Roma Porto 0-3, harakiri giallorosso

Roma's Radja Nainggolan shows his dejection during the UEFA Champions League Play Off second leg soccer match AS Roma vs FC Porto at Olimpico stadium in Rome, Italy, 23 August 2016. ANSA/ANGELO CARCONI
Roma's Radja Nainggolan shows his dejection during the UEFA Champions League Play Off second leg soccer match AS Roma vs FC Porto at Olimpico stadium in Rome, Italy, 23 August 2016. ANSA/ANGELO CARCONI
Roma’s Radja Nainggolan shows his dejection during the UEFA Champions League Play Off second leg soccer match AS Roma vs FC Porto at Olimpico stadium in Rome, Italy, 23 August 2016.
ANSA/ANGELO CARCONI

ROMA. – Harakiri Roma che non ce l’ha fatta, e in malo modo, a raggiungere la fase a gironi della Champions League. Ha infatti perso 3-0 all’Olimpico contro il Porto nel match di ritorno del playoff. Fatale per i giallorossi – all’andata avevano pareggiato 1-1 – la doppia espulsione di De Rossi (39′ pt) ed Emerson Palmieri (5′ st).

Sotto di un gol e con due uomini in meno in campo. Si fa durissima per la Roma impegnata all’Olimpico col Porto nel ritorno del preliminare di Champions League.

La squadra di Spalletti, passata in svantaggio dopo appena 8′ minuti di gioco, con un gol di Felipe, ha perso al 40′ del primo tempo il capitano Daniele De Rossi per un cartellino rosso diretto dopo un brutto fallo su Maxi Pereira.

Al rientro in campo, dopo appena 5′ minuti di gioco, ecco la seconda espulsione per un altro intervento scomposto di Emerson Palmieri, entrato al 42′ per sostituire Paredes, su Corona.

Condividi: