In barca lungo il Brenta sbattono testa su ponte, due gravi

(ANSA) – VENEZIA, 24 AGO – Un gruppo di turisti stava ammirando le settecentesche ville Venete della Riviera del Brenta dal ponte superiore dal ‘Burchiello’, in navigazione lungo il fiume, ma non si sono accorti che erano in prossimità di un ponte e in cinque hanno sbattuto la testa rimanendo feriti, due in modo grave. E’ accaduto oggi tra Vigodarzere e Stra, al confine tra le province di Padova e Venezia. I cinque turisti, in parte stranieri ed in parte italiani, sono dovuti ricorrere al ricovero in ospedale. Per due le lesioni giudicate più gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita, mentre per altri tre il danno è stato minore. Scattato l’allarme sul posto sono giunti i sanitari del Suem 118 che hanno provveduto ai primi soccorsi e a portare negli ospedali di Padova, Mestre e Dolo i feriti. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l’imbarcazione ora eventualmente a disposizione della magistratura. Le indagini, al momento, sono affidate alla polizia municipale di Stra (Venezia).

Condividi: