Calcio: De Maio, in Belgio ero triste

(ANSA) – FIRENZE, 24 AGO – Nuova giornata di presentazioni in casa Fiorentina. Dopo Tello, ieri, oggi è stata la volta di due difensori: il croato Hrvoje Milic, arrivato dall’Hajduk Spalato, e il francese Sebastian De Maio, ex Genoa proveniente dall’Anderlecht. “Ho sempre giocato terzino sinistro e esterno di centrocampo. Farò del mio meglio per aiutare la Fiorentina a raggiungere i suoi obiettivi – ha detto Milic, l’alternativa a Marcos Alonso – Mi metterò a disposizione e cercherò di fare tesoro da quel che vedo. Il mio idolo? Il capitano della nazionale croata, Srna”. De Maio torna in Italia anche per quanto è accaduto in Belgio: “Ero triste, il calcio e la vita in Belgio sono molto diversi da quello italiano. Avevo dei problemi a livello familiare, visto che mia moglie aveva paura di vivere a Bruxelles. Per questo ho deciso di tornare in Italia – ha detto De Maio -. La Fiorentina mi voleva già lo scorso inverno quando ero al Genoa, poi le società non si sono accordate”.

Condividi: