Calciomercato: sorpasso West Ham su Zaza, Kalinic verso Napoli

Pubblicato il 24 agosto 2016 da ansa

Calciomercato: sorpasso West Ham su Zaza, Kalinic verso Napoli

Calciomercato: sorpasso West Ham su Zaza, Kalinic verso Napoli

ROMA. – Dopo i botti di mezza estate, il Calciomercato si muove a piccoli passi entrando nell’ultima settimana di trattative: ci sono un paio di squadre che devono sistemare ancora qualcosa e la stessa Juventus, regina della campagna trasferimenti 2016, deve ancora sostituire Paul POGBA. Il connazionale MATUIDI del PSG è l’indiziato principale a raccogliere l’eredità del centrocampista passato al Manchester United.

Il Chelsea, dopo avere visto sfumare CHIELLINI e BONUCCI punta adesso su ROMAGNOLI del Milan, per il cui cartellino è disposto a pagare anche 40 milioni. Galliani ci sta pensando e alla fine potrebbe pure cedere.

JOVETIC non si muoverà dall’Inter, mentre MAKSIMOVIC aspetta notizie dalla Serbia, dove è tornato in seguito alla rottura con il Torino e con l’allenatore Mihajlovic. Nel Napoli è a rischio l’operazione DAVID LOPEZ: il giocatore ha già svolto le visite mediche a Siviglia e sarebbe anche pronto a indossare la maglia del Betis, ma il club partenopeo tentenna e quello andaluso sembra orientato a virare su altri obiettivi.

Salvatore SIRIGU, sempre per rimanere in Andalusia, è ormai pronto a lasciare Parigi e potrebbe finire all’altra squadra della capitale, il Siviglia. Su Simone ZAZA, che ha manifestato l’intenzione di restare in Italia, si registra il sorpasso del West Ham United sul Napoli, pronto a spendere 25 milioni. L’attaccante della Juventus piace all’allenatore degli ‘Hammers’, Slaven Bilic, che lo considera un ‘top player’. La squadra londinese sostituirebbe così Wilfried BONY.

Il difensore ACERBI piace al Wolfsburg, che è pronto a pagarlo 8 milioni. Sarebbe stato lo stesso ds dei ‘lupi’ tedeschi, l’ex attaccante Klaus Allofs, a presentare l’offerta al club emiliano, che aspetta di conoscere il proprio destino in Europa.

Svolta sull’acquisto del successore di Higuain a Napoli: l’interesse della Fiorentina per GABBIADINI apre spiragli per un possibile, clamoroso scambio con KALINIC, che finirebbe ai piedi del Vesuvio se gli emissari di De Laurentiis metteranno sul piatto della bilancia una quindicina di milioni. Alla fine deciderà Pantaleo Corvino, responsabile del mercato viola.

La falsa partenza del Palermo induce Zamparini a muoversi per rinforzare la squadra e così, dopo un breve incontro, il ds dei rosanero Faggiano ha chiuso con DIAMANTI, che si svincolerà a breve dal Guangzhou Evergrande, l’ex squadra di Marcello Lippi. Il fantasista di Prato è sul punto di essere sottoposto alle visite mediche, dunque di tornare in Serie A.

Il Palermo preme anche per avere il si di BALOTELLI ed è pronto a ingaggiare Daniel CIOFANI del Frosinone, che ha chiesto di poter restare in Serie A e avrebbe detto si alla società siciliana. Intanto, a Palermo è arrivato il centrocampista olandese Ouasim Bouy, ex Zwolle, ma di proprietà della Juventus.

Ultima ora

10:23Aggredito sacerdote Reggio Calabria, è grave

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 24 MAG - Un sacerdote, don Giorgio Costantino, è stato aggredito e malmenato da alcune giovani non identificati, nella notte a Reggio Calabria. Don Giorgio, parroco della Madonna del Divino Soccorso, sarebbe stato malmenato dal gruppo di giovani che aveva richiamato dopo che questi si erano introdotti in un locale della parrocchia forzando il cancello d'ingresso. Attualmente il sacerdote che è stato soccorso e trasportato in ospedale si trova ricoverato in prognosi riservata. Ha riportato un ematoma alla testa e dovrebbe essere, in queste ore, sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell'aggressione.(ANSA).

09:40Migranti sfruttati, arrestati coniugi del Bangladesh

(ANSA) - VENEZIA, 24 MAG - Una coppia di coniugi del Bangladesh, titolari di una impresa agricola nel veneziano, sono stati arrestati dai carabinieri in esecuzione di un ordine di custodia cautelare per riduzione in schiavitù di connazionali costretti a lavorare per oltre 12 ore al giorno nei campi senza mai un giorno si riposo e senza alcuna retribuzione. I due sono accusati anche di minaccia aggravata nei confronti dei lavoratori e favoreggiamento della permanenza in Italia di persone senza permesso.

09:31Card. Bagnasco, grande onore per me aver servito la Cei

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "E' stato per me un grande onore e una grande grazia poter servire, come meglio ho saputo, la nostra Conferenza che ha il dono di un legame unico con il Vescovo di Roma, il Papa. Insieme abbiamo servito le nostre Chiese e il nostro amato Paese. Come sempre, ci affidiamo alla Vergine Maria, la grande Madre di Dio e della Chiesa". Lo ha detto il Card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente uscente della Cei, al termine dell'omelia della messa di conclusione dell'assemblea generale dei vescovi italiani, ultimo atto prima della nomina da parte di Papa Francesco del nuovo presidente. "E grazie per l'esempio, la parola saggia, l'amore alla Chiesa, che in questi dieci anni ho sempre visto in tutti e in ciascuno", ha aggiunto Bagnasco. E' attesa nelle prossime ore la nomina del nuovo presidente Cei da parte del Papa dopo la terna dei candidati: il cardinale di Perugia Gualtiero Bassetti, mons. Francesco Giulio Brambilla, vescovo di Novara e il cardinale Francesco Montenegro, vescovo di Agrigento.

09:28Clan e affari, arrestati Cesaro, fratelli deputato FI

(ANSA) - NAPOLI, 24 MAG - Gli imprenditori Aniello e Raffaele Cesaro, fratelli del deputato di Fi Luigi Cesaro, sono stati arrestati stamane dai carabinieri del Ros con altre tre persone, in esecuzione di un'ordinanza di custodia della Dda di Napoli. L'inchiesta è relativa alle infiltrazioni del clan Polverino negli investimenti da 40 milioni di euro per il piano di insediamento produttivo del Comune di Marano (Napoli).

09:16Filippine: gruppo filoIsis attacca chiesa

(ANSA) - MANILA, 24 MAG - Il gruppo terroristico filippino ispirato all'Isis, Maute, ha preso in ostaggio un prete, il personale di una chiesa e alcuni fedeli a Marawi City dopo aver dato fuoco alla cattedrale della città nel sud del Paese. Lo ha detto oggi il vescovo Edwin dela Peña, secondo quanto riporta il giornale online Philstar Global. L'arcivescovo Socrates Villegas, presidente della conferenza episcopale cattolica delle Filippine, ha detto che uomini armati hanno fatto irruzione nella cattedrale ed hanno preso in ostaggio il reverendo Chito Suganob e oltre 10 persone tra fedeli e personale della chiesa. Secondo Villegas il gruppo armato ha minacciato di uccidere gli ostaggi "se le forze governative scatenate contro di loro non vengono richiamate". Ieri il presidente Rodrigo Duterte ha imposto la legge marziale sull'isola di Mindanao dopo i violenti scontri a Marawi, dove almeno 15 uomini armati del gruppo Maute hanno impegnato l'esercito in una vera e propria battaglia.

09:10Manchester: due polacchi tra le vittime

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - I due cittadini polacchi che risultavano tra i dispersi nell'attacco alla Manchester Arena sono morti. Lo ha reso noto il ministero degli esteri di Varsavia secondo quanto riferisce l'Independent.

09:06Trump dal Papa: presidente Usa in Vaticano

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - Il presidente Usa Donald Trump è giunto in Vaticano per l'udienza di papa Francesco. Il corteo presidenziale, proveniente da Villa Taverna, è entrato in Vaticano dalla porta laterale del Perugino per dirigersi al Cortile di San Damaso. Da lì la delegazione è entrata nel Palazzo Apostolico vaticano. Al suo arrivo, Trump, accompagnato dalla moglie Melania, è stato accolto da monsignor Georg Gaenswein, prefetto della Casa Pontificia. Trump è in abito scuro e cravatta regimental, la signora Melania in abito scuro. Al momento dell'incontro, Trump e il Papa si sono scambiati una cordiale stretta di mano e alcune parole di saluto.

Archivio Ultima ora