Usa 2016: Assange, nuovi documenti su Hillary prima voto

(ANSA) – WASHINGTON, 26 AGO – Il fondatore di Wikileaks Julian Assange ha annunciato a Fox News che nuovi documenti legati alla candidata democratica alla Casa Bianca, Hillary Clinton, saranno pubblicati prima dell’election day dell’8 novembre e potrebbero avere un effetto ”importante” sulle elezioni. Si tratta di migliaia di pagine di documenti. Alcuni, provenienti da differenti istituzioni che hanno un rapporto con la campagna elettorale, ha spiegato, hanno rivelato ”delle angolazioni molto inattese, che sono assai interessanti, altre sono anche divertenti”. Wikileaks aveva gia’ pubblicato circa 20 mila email interne del partito democratico alla vigilia della convention dell’Asinello a fine luglio, rivelando contatti tra dirigenti del partito e lo staff di Hillary per ‘fare lo sgambetto’ il rivale Bernie Sanders.

Condividi: