C’è differenza

Pubblicato il 25 agosto 2016 da Luca Marfé

luca
C’è differenza tra entusiasmo e vanità, tra energia e apparenza, tra cuore e superficie.
C’è differenza tra gioia e costruzione.
C’è differenza tra saper comunicare e non saperlo fare.
Scrivere “sono felice perché sto tornando a casa” ha un sapore molto diverso da una registrazione presso la saletta VIP di turno. Anche perché le persone davvero importanti non hanno bisogno di una saletta per persone importanti per sentirsi importanti.
Così come un tramonto spensierato e lontano ha un respiro molto più profondo della ostentazione ottusa di un albergo a 5 stelle.
C’è differenza e sarebbe bene ricordarsi di questa differenza.
C’è differenza tra le persone, accomunate dalla libertà di comportarsi ciascuno alla propria maniera, ma separate dal giudizio democratico e tranciante degli altri che la differenza la vedono, eccome.
C’è differenza ed è quella differenza antica tra essere ed apparire.
Luca Marfé
Instagram: @lucamarfe – Twitter: @marfeluca
www.lucamarfe.com
lucamarfe
Luca Marfé

Papà di Laerte. Un sognatore contagioso, un entusiasta. (Giornalista professionista OdG). Manhattan, NY.

www.lucamarfe.com




Ultimi articoli


20 dicembre 2016

Buon Natale, nonostante tutto



09 dicembre 2016

Renzi, da rottamatore a rottamato



24 novembre 2016

25 anni senza Freddie Mercury



04 ottobre 2016

Tutti diversi, tutti uguali



29 giugno 2016

Leggere anziché scrivere



09 giugno 2016

Una donna alla Casa Bianca?