Unioni civili: domani a Trani primo ‘sì’ in territorio Bat

(ANSA) – TRANI, 25 AGO – Stanno insieme da 13 anni e domani pronunceranno il loro ‘sì’ dinanzi al sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, che presiederà la cerimonia della loro unione civile, la prima a essere celebrata nella provincia di Barletta – Andria – Trani. Si tratta dell’imprenditore andriese Nunzio Liso, presidente provinciale del Partito democratico, già amministratore del comune di Andria, nonché consigliere comunale e provinciale, e del ricercatore e biografo biscegliese Nicola Giuliani, che si occupa della Casa museo del suo avo, compositore e musicista Mauro Giuliani. La loro unione segue di poche ore il primo matrimonio gay celebrato in provincia di Bari, a Casamassima, dal sindaco Vito Cessa tra Domenico Locorotondo, 34 anni, e Roberto Angelillo, 35 anni, che vivono insieme da 10 anni. Domani mattina alle 10.30, nello chalet della villa comunale di Trani, Liso e Giuliani sanciranno la loro unione e con loro ci saranno gli amici di sempre, le famiglie, l’Arci Gay ma anche amministratori dei alcuni comuni limitrofi.

Condividi: