Bolivia: vice ministro ucciso, oltre 100 arresti

(ANSA) – ROMA, 26 AGO – Oltre 100 persone sono state arrestate in Bolivia in seguito alla brutale uccisione del vice ministro dell’Interno Rodolfo Illanes, rapito e torturato dai minatori in sciopero con i quali aveva cercato di negoziare. Visibilmente turbato, il ministro della Difesa Reymi Ferreira ha raccontato in diretta alla televisione l’omicidio di Illanes a Panduro, 100 km da La Paz. “E’ stato picchiato e torturato a morte”, ha raccontato precisando che l’assistente del vice ministro è riuscito a scappare alla furia dei minatori.

Condividi: