Sisma: Galantino in visita a Amatrice

(ANSA) – ROMA, 26 AGO – “Ho voluto esprimere un segnale di vicinanza e solidarietà verso la Chiesa locale”. Così mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, ha parlato della sua visita nelle zone colpite dal terremoto, in particolare ad Amatrice, durata tutta la mattinata di oggi, fino al primo pomeriggio. Galantino, nel corso della mattinata, si è sentito con mons. Giovanni D’Ercole, vescovo di Ascoli Piceno, mentre durante la visita è stato accompagnato da mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti. Il numero due della Cei è arrivato nella prima mattinata in auto a Rieti, e poi ha proseguito con Pompili per Amatrice. Qui ha pregato sulle salme, nel campo dove sono raccolte le vittime. Quindi alla tendopoli ha incontrato gli sfollati. Ha incontrato poi il parroco, don Savino D’Amelio, e alcuni sacerdoti. Sempre insieme al vescovo Pompili, ha partecipato a incontri col sindaco di Amatrice, col questore e col prefetto, soprattutto per la preparazione dei funerali. Il segretario Cei è ripartito da Amatrice alle 15.00.

Condividi: