Sisma: 281 morti, Renzi e Mattarella ai funerali

Pubblicato il 26 agosto 2016 da ansa

A view of Amatrice, central Italy, Friday, Aug. 26, 2016  (ANSA/AP Photo/Antonio Calanni)

A view of Amatrice, central Italy, Friday, Aug. 26, 2016 (ANSA/AP Photo/Antonio Calanni)

ROMA – Sono 281 i morti accertati finora del terremoto del 24 agosto: nella sola Amatrice sono 221 le vittime, mentre resta invariato il bilancio di Arquata del Tronto (49 vittime) ed Accumoli (11). Con il passare delle ore viene aggiornata purtroppo in rialzo la conta di coloro che hanno perso la vita nel sisma che ha sconvolto il centro Italia due notti fa. Sono 238 gli estratti vivi, resta sostanzialmente invariato a 388 il numero dei feriti ospedalizzati.

Sono state 1059 le scosse di terremoto dalla notte del 24 agosto alle 17.13 di oggi – ha spiegato la Protezione civile – e di queste 220 si sono verificate nella sola giornata odierna. Dieci delle repliche di oggi sono state di magnitudo tra 3 e 4, oltre a quella di stamani di 4.8. Il suolo si è abbassato di 20 centimetri in corrispondenza di Accumoli per azione del terremoto. Dopo una forte scossa che si è registrata stamane alle 6.20, altri due ponti sono rimasti danneggiati ad Amatrice, aggravando ulteriormente la situazione delle strade.

Per la Commissione Grandi Rischi, il terremoto del 24 agosto “può essere considerato come un tipico terremoto appenninico” e analizzando lo ‘storico’ dei sismi avvenuti nell’Appennino centrale non vengono esclusi “possibili futuri terremoti nella regione”, anche di elevata magnitudo.

Domani il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Matteo Renzi parteciperanno ai funerali delle vittime marchigiane del terremoto nel Duomo di Ascoli Piceno. Mentre una celebrazione religiosa, senza salme, si svolgerà mercoledì 31 agosto alle 18 ad Amatrice. Intanto si è svolta la riunione a Palazzo Chigi tra il premier, il sottosegretario Claudio De Vincenti, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e i governatori delle aree colpite dal sisma.

– La ricostruzione dovrà essere dei comuni colpiti, dei centri abitati come erano, certo più sicuri ma mantenendo intatta la tradizione e le radici – ha detto al termine De Vincenti, che con il ministro del’Istruzione Giannini ha assicurato che si sta lavorando perché in tutti paesi colpiti dal sisma i bambini possano riprendere la scuola puntualmente e in condizioni di regolarità.

Tra le tante immagini dolorose che si fissano nella mente, oggi c’è quella della mamma di Giulia, la bimba di 9 anni trovata morta sotto le macerie e sorella di Giorgia, 5 anni, salvata dai vigili del fuoco. Trasportata in barella nella palestra di Ascoli, la donna ha sussurrato:

“Ciao, mamma ti ama tanto”, mentre avvicinava al volto la foto della figlia appoggiata sulla cassa. Ad Arquata del Tronto il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha incontrato due dei vigili del fuoco che hanno fatto parte della squadra che ha recuperato ancora viva la bambina nella casa crollata di Pescara del Tronto.

Sui luoghi del disastro, anche il presidente dell’Anci, Piero Fassino. Stop assoluto all’invio di nuovi aiuti, nei comuni di Amatrice e Accumoli, è stato invece deciso, per evitare l’accumularsi di generi alimentari non necessari, in un vertice tenutosi alla Provincia di Rieti. E in queste ore scoppia una nuova polemica sulla puntata di Porta a Porta di due sere fa, ospite il ministro Graziano Delrio.

– I familiari stanno piangendo i propri cari e va in scena la vergogna sulla Tv pubblica, con Bruno Vespa che afferma che il terremoto crea Pil! Ancora più grave che il ministro Delrio non si sia alzato e se ne sia andato immediatamente, invece ha avallato una follia, ha confermato che l’Aquila oggi è il più grande cantiere d’Europa – dicono i capigruppo M5S di Camera e Senato Laura Castelli e Stefano Lucidi.

Gli investimenti per ricostruire e portare avanti un programma di prevenzione ammonterebbero a miliardi ma l’Italia potrebbe ricorrere alla flessibilità offerta dal fiscal compact.

Ultima ora

21:28Calcio: Torino-Napoli 1-3, azzurri tornano in vetta

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il Napoli sbanca l'Olimpico di Torino battendo 3-1 i granata e si riprende il primato in classifica ai danni dell'Inter, battuta in casa dall'Udinese in un altro anticipo della 17/a giornata. Una festa per gli azzurri di Sarri - reduci dalla sconfitta con la Juve, dall'eliminazione dalla Champions e dal pari con la Fiorentina - ed anche per Marek Hamsik, che realizzando la rete del 3-0 ha raggiunto il record di segnature in azzurro, 115 gol, che apparteneva finora a Diego Armando Maradona. Il Toro è stato subito messo in ginocchio da una rete di Koulibaly al 4' e ha continuato a subire la pressione del Napoli, in gol ancora al 25' con Zielinski e al 30' con lo slovacco. Nel secondo tempo, Belotti ha accorciato le distanze al 19' e i granata si sono fatti più attivi e a volte pericolosi, ma non sono più riusciti a battere Reina.

21:24Calcio:1-0 al Gremio, Real Madrid vince Mondiale club

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il Real Madrid ha vinto il Mondiale per club battendo 1-0 (0-0) i brasiliani del Gremio nella finalissima giocata questa sera ad Abu Dhabi. Decisivo il gol di Cristiano Ronaldo su punizione all'8' della ripresa.

21:19Usa: Trump, con taglio tasse crescita fino al 6%

(ANSA) - WASHINGTON, 16 DIC - Donald Trump ha difeso oggi il testo della riforma fiscale concordata dai repubblicani respingendo le critiche che avvantaggerà più i ricchi che la middle class. La previsione del presidente è che l'economia Usa comincerà a volare dopo l'approvazione della legge, crescendo dall'attuale 3% al "4%, 5% e forse anche 6% alla fine".

21:11Leader estrema destra a Praga,no all’Ue in Europa del futuro

(ANSA) - PRAGA, 16 DIC - I leader dei partiti populisti dell'estrema destra europea, uniti oggi a Praga per discutere del futuro dell'Europa si sono impegnati a lavorare insieme per creare un nuovo modello di cooperazione continentale distante dal modello dell'Unione europea. Rivolgendosi ai partecipanti della conferenza Marine Le Pen, alla guida del Front National francese, ha definito l'Ue "una organizzazione disastrosa" che "sta uccidendo l'Europa". Geert Wilders, fondatore del partito anti-Islam olandese per la Libertà, ha proposto che l'Europa segua l'esempio del presidente Usa Donald Trump che ha imposto un bando sull'immigrazione da alcuni Paesi a maggioranza musulmana.

21:11Inaugurato primo Gufo Bar nel Bresciano, titolari minacciati

(ANSA) - BRESCIA, 16 DIC - E' stato inaugurato a Palazzolo sull'Oglio, nel Bresciano, il primo Gufo Bar in Italia, locale che espone gufi vivi. Dopo che i proprietari avevano ricevuto minacce, anche di morte, da gruppi di animalisti, all'apertura, avvenuta nel pomeriggio, non si sono registrate tensioni nonostante la presenza di un corteo animalista composto da una ventina di persone. Alla prima mancavano però proprio i gufi. "Abbiamo temuto tensioni e quindi la scelta è stata quella di non esporre gli animali" hanno detto i titolari del bar di Palazzolo sull'Oglio. "Non rinunciamo al nostro progetto, ma vogliamo comunque verificare bene cosa dica la legge sulla presenza di animali nei locali. I nostri gufi - hanno aggiunto - sono nati, cresciuti in cattività e regolarmente registrati. Agli animalisti che minacciano di entrare nel locale per liberare i gufi diciamo che, se liberati, gli animali morirebbero".

21:10Pd: Renzi al lavoro su liste, i migliori nei collegi

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Matteo Renzi ha avviato, a quanto si apprende, il lavoro per definire le candidature con un giro di contatti e telefonate anche con Andrea Orlando e Michele Emiliano. La strategia elettorale è di mettere i candidati più forti alla guida dei collegi, ad esempio Renzi a Firenze centro; il premier Paolo Gentiloni a Roma 1; Dario Franceschini a Ferrara e proporzionale in Basilicata; Andrea Orlando a La Spezia, prevedendo anche la candidatura nel proporzionale; Marco Minniti nel collegio a Reggio Calabria e nel proporzionale in Veneto. Per Orlando probabile collegio a La Spezia e proporzionale in Calabria. Per Del Rio collegio di Reggio Emilia o Bolzano e proporzionale in Sardegna. La strategia, spiegano fonti del Nazareno, è mettere in campo nei collegi i candidati migliori e radicalizzare lo scontro con il M5S come dimostrano le polemiche di questi giorni su 80 euro, Europa e pensioni.

20:36Scuola: ‘bottone rosso’e Carta diritti, novità alternanza

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Un "bottone rosso" (digitale) che gli studenti in alternanza scuola-lavoro potranno usare per segnalare eventuali criticità. Una Carta dei diritti e dei doveri per chi è impegnato in questa attività didattica "innovativa". E ancora, un osservatorio istituito al Ministero dell'istruzione con il compito di produrre ogni anno - il primo sarà a giugno 2018 - un report su quanto fatto. Si rafforza con gli Stati generali, oggi al Miur, e con l'introduzione di questi nuovi strumenti, l'alternanza scuola-lavoro che la legge 107 ha reso obbligatoria per gli studenti del triennio delle superiori. L'obiettivo, ha ribadito la ministra Valeria Fedeli, è offrire ai ragazzi, con il contributo di tutte le parti, "le garanzie per un sistema con più qualità, trasparenza e responsabilità". Un sistema che, secondo il sottosegretario Gabriele Toccafondi, ha ancora luci e ombre, ma che mira a far crescere e formare la persona. A puntare il dito sulle ombre sono stati l'Unione degli studenti e il Fronte della gioventù comunista.

Archivio Ultima ora