Premi: Cordelli, Gentili, Pischedda vincono Viareggio-Repaci

(ANSA) – VIAREGGIO (LUCCA), 27 AGO – Franco Cordelli con “Una sostanza sottile” (Einaudi) per la narrativa, Sonia Gentili con “Viaggio mentre morivo” (Aragno) per la poesia e Bruno Pischedda con “L’idioma molesto” (Aragno) per la saggistica sono i vincitori della 87/a edizione del Premio Viareggio-Repaci. Lo ha stabilito la giuria del premio presieduto da Simona Costa. La cerimonia del premio stasera a Viareggio nella Cittadella del Carnevale, preceduta da un minuto di silenzio in segno di lutto per le vittime del terremoto nel centro Italia: nel corso della serata è stata avviata una raccolta di fondi e sono state devolute a sostegno delle popolazioni delle aree del sisma anche le somme inizialmente destinate alle decorazioni floreali e al buffet per gli invitati.

Condividi: