Sisma: Boldrini,aspettiamo dl e poi se ne occuperanno Camere

(ANSA) – ROMA, 28 AGO – “Le persone ribadiscono la loro intenzione di non allontanarsi dal territorio. Chiedono che le scuole siano riaperte. D’altra parte i bisogni sono chiari a tutti. Il sindaco Pirozzi sta facendo la raccolta di tutte le richieste … E’ importante dare normalità, andare avanti nonostante quanto accaduto. Ho sentito fiducia, anche se però ci dicono: “Adesso siete tutti qui. Noi speriamo che voi non ci lascerete soli”. Non c’è una fiducia in bianco: c’è una fiducia condizionata ai fatti”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, parlando a radio Vaticana. “Quando ci sarà il decreto noi chiaramente ci occuperemo della situazione a livello di Camere; poi ci sarà la Legge di Stabilità: faremo in modo che porti stabilità anche edilizia e architettonica. Quindi sarà il momento in cui, a livello di Camere, dovremo decidere anche le priorità. E’ importante raccogliere dagli amministratori locali tutte le richieste”.

Condividi: