Sisma: scossa magnitudo 3,7, nuovo crollo scuola Amatrice

(ANSA) – ROMA, 28 AGO – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata avvertita oggi alle 15.07 nell’area già colpita dal sisma del 24 agosto scorso. Lo si rileva dal sito dell’Istituto nazionale di geofisica. La scossa, la più forte della giornata ad Amatrice, ha causato ulteriori crolli nell’edificio della scuola Romolo Capranica. Dal sisma del 24 agosto la sede dell’Istituto, recentemente ristrutturato, ha subito diversi crolli che interessano in gran parte l’ala in cui si trova l’ingresso principale. Si stratta della scossa più forte avvertita oggi nel ‘cratere’ del terremoto ed è stata sentita da alcune persone anche nell’aquilano.

Condividi: