Calcio: Spalletti “Porto non sia scusa, poca personalità”

(ANSA) – ROMA, 28 AGO – “In alcuni momenti siamo stati ancora fragili, in altri più forti: non abbiamo ancora raggiunto l’equilibrio, la tranquillità. Può sembrare scarsa personalità, perché nel momento in cui dovrebbe essere più facile gestire non facciamo benissimo e poi gli avversari normalmente prendono coraggio”. Luciano Spalletti commenta il pareggio della Roma a Cagliari. “Il Porto non deve essere una scusa – ha aggiunto -: se non reagiamo abbiamo già finito di giocare. Peccato perché stasera abbiamo avuto altre due occasioni per vincerla in extremis: se non hai la personalità di fare le cose semplici, quando arriveranno quelle difficili sarà ancora più dura. Soprattutto considerato l’alto livello dei giocatori che ho a disposizione”. “La fascia a Florenzi? Abbiamo un’etica tra noi – conclude – siamo uniti e lo stesso De Rossi è d’accordo nell’avere questo regolamento: è tutto sotto controllo. Se vale solo per questa sera? Dipenderà da quelle che saranno le sanzioni che verranno fuori. Daniele è il più dispiaciuto di tutti”.

Condividi: