Nuove scosse e crolli, si studia il modello di ricostruzione

Pubblicato il 29 agosto 2016 da ansa

Houses destroyed by the devastating 24 August earthquake near the Lazio mountain village of Amatrice, central Italy, 28 August 2016.  ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Houses destroyed by the devastating 24 August earthquake near the Lazio mountain village of Amatrice, central Italy, 28 August 2016.
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

ROMA. – Nuove scosse di terremoto – magnitudo 4.4 e 3.7 le due più forti – hanno scosso l’area del ‘cratere’ colpita dal sisma e prodotto nuovi crolli. Anche nella scuola di Amatrice, uno degli edifici su cui, di certo, dalle prossime ore, si concentrerà l’attenzione degli inquirenti, chiamati ad accertare eventuali responsabilità nella gestione degli appalti e nei lavori di ristrutturazione del 2012.

La politica è chiamata invece a guardare in avanti, proiettandosi fin d’ora sulla ricostruzione. Anche per questo, a sorpresa, il premier Renzi è volato a Genova dall’architetto e senatore a vita Renzo Piano, che sul Corriere della Sera ha proposto il suo modello di “cantieri leggeri” per non sradicare la gente dai luoghi in cui è nata e vissuta.

Dopo la fase della primissima emergenza e del “soccorso d’urgenza, che comunque continuerà”, nelle zone terremotate si passa ora “a una fase più assistenziale”, ha spiegato Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile.

Il numero delle vittime è attestato a 290, dopo che il precedente dato di 291 è stato rivisto sulla base delle comunicazioni della Prefettura di Rieti. Quanto ai dispersi, la cifra di 10 riferita dal sindaco di Amatrice, Pirozzi, è giudicata “attendibile”.

La situazione resta, ovviamente, molto difficile. L’onda sismica, che dalla notte del 24 agosto ha fatto registrare oltre 2.000 repliche, non si ferma e in montagna c’è rischio smottamenti, al punto che il Soccorso alpino ha sconsigliato escursioni sui monti Sibillini, catena incastonata tra Marche, Umbria e Lazio.

Il maltempo previsto da martedì potrebbe peggiorare il quadro. Nelle tendopoli di Pescara e Arquata del Tronto è tornato il vescovo di Ascoli, Giovanni D’Ercole, che aveva celebrato i funerali di 35 vittime, per la messa domenicale e per portare conforto.

Anche papa Francesco potrebbe andare presto in visita: “Appena possibile anch’io spero di venire a trovarvi”, ha detto lui stesso all’Angelus, ricordando l’importanza della “solidarietà per superare prove così dolorose”.

A testimoniare la vicinanza delle istituzioni è stata Laura Boldrini, presidente della Camera, che si è recata ad Amatrice e ha voluto prendere un impegno: “I corpi dello Stato sono qui a fare quadrato”, ha detto, ma la fiducia della gente “non è in bianco” e le promesse fatte vanno mantenute. Ecco perché “la politica deve rimanere unita, come ha fatto in questi giorni”.

Boldrini ha anche sottolineato i prossimi passaggi tecnico-legislativi, con un decreto del governo, per fissare gli interventi, che poi passerà alle Camere e con la legge di stabilità.

Per la gestione della ricostruzione si profila l’ipotesi di un incarico di commissario affidato a Vasco Errani, che quand’era governatore dell’Emilia Romagna gestì bene il dopo-sisma nel 2012 nella sua regione.

Mercoledì ad Amatrice arriverà il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini per una riunione con gli operatori della scuola: al centro la riapertura dell’anno scolastico e l’obiettivo di garantire un avvio regolare.

(di Eva Bosco/ANSA)

Ultima ora

16:23Brexit: Barnier, su negoziato restano molte incertezze

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Sul negoziato sulla Brexit "restano molte incertezze". Lo ha detto il capo negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier, alle commissioni riunite Esteri e Politiche dell'Unione europea al Senato. "Ascolteremo con grande attenzione e spirito costruttivo il discorso che domani la premier britannica Theresa May farà a Firenze". "Bisogna trovare un accordo corretto con il Regno Unito ma bisogna essere intransigenti sulle regole". "Le regole devono essere rispettate. Dobbiamo trovare un accordo con i britannici, ma non ci siamo ancora", ha aggiunto Barnier. "Spero entro la fine dell'anno di constatare progressi sufficienti per poi avviare la seconda parte del negoziato. Noi - ha concluso - siamo fermi sui principi, è il Regno Unito che lascia la Ue e non noi. L'uscita di Londra non può farsi a danno del mercato unico"

16:15Morta a 12 anni dopo intervento femore: indagati 2 medici

(ANSA) - BARI, 21 SET - La Procura di Bari ha indagato due medici dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, un chirurgo e un anestesista, per la morte di una 12enne di origini colombiane deceduta probabilmente a causa di una ipertermia maligna subito dopo un intervento di riduzione di una frattura al femore. Sul decesso il pm Bruna Manganelli ha aperto un' indagine per omicidio colposo disponendo l'acquisizione delle cartelle cliniche e l'autopsia. Stando a quanto ricostruito fino a questo momento, la 12enne - adottata da una coppia italiana all'età di sei anni - sarebbe arrivata all'ospedale pediatrico con una frattura al femore nel pomeriggio di martedì e sarebbe stata subito sottoposta ad intervento chirurgico. Subito dopo avrebbe avuto un improvviso innalzamento della temperatura corporea, fino a 44 gradi, e non si sarebbe più risvegliata. L'autopsia dovrà accertare se quella febbre riconducibile ad una ipertermia maligna, che è una patologia congenita che si manifesta soprattutto con l'anestesia.

16:11Stage in Hera a figlio ispettore Anac, due a giudizio

(ANSA) - BOLOGNA, 21 SET - Il Gup del tribunale di Bologna Francesca Zavaglia ha rinviato a giudizio due persone per il reato di induzione indebita a dare o promettere utilità: un funzionario Hera e un ispettore Anac oltre alle società Hera e Herambiente per la responsabilità amministrativa. I fatti risalgono al 2015 e secondo l'accusa, coordinata dal Pm Morena Plazzi, l'ispettore si sarebbe prodigato con il funzionario, un quadro intermedio, affinché il figlio venisse preso per uno stage di sette mesi nell'azienda, proprio mentre era in corso una verifica dell'Anticorruzione sulla regolarità di un bando per la raccolta dei rifiuti della multiutility. Un tirocinio a cui, peraltro, non seguì l'avvio di un rapporto di lavoro. La prima udienza per i due imputati, difesi dagli avvocati Vittorio Manes e Guido Camera, le società dall'avvocato Filippo Sgubbi, è fissata per il 19 dicembre.(ANSA).

16:09Calcio: Moratti, Spalletti ha caratteristiche per vincere

(ANSA) - MILANO, 21 SET - "Spalletti ha tutte le caratteristiche per poter essere un allenatore vincente con l'Inter, anche perché in Italia non ha mai vinto molto pur avendo grandi qualità e quindi c'è anche questa componente di ambizione da parte sua. Ha un carattere forte, è analitico e attento, diverso da Mourinho e Mancini, come differente è il modo di giocare". È il pensiero dell'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti, intervistato da Sportitalia, pochi giorni dopo il pareggio della squadra nerazzurra a Bologna. Una partita che, per l'ex patron, è un errore da non ripetere. "Credo che l'Inter sia partita bene per merito dell'allenatore e di ottimi giocatori che ci sono. Adesso bisogna mantenere questa continuità - spiega Moratti - che è la cosa meno facile".

15:47Moto: Rossi “idoneo”, sarà in pista per libere ad Aragon

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Valentino Rossi ha ricevuto l'idoneità anche dal centro medico del circuito di Aragon. Il pilota della Yamaha potrà così prendere parte alle prime prove libere del Gp spagnolo di domani, a poco più di 20 giorni dall'incidente in Enduro che gli ha procurato la frattura della tibia e del perone della gamba destra.

15:39Banche:commissione completa,verso convocazione 27/9

(ANSA) - ROMA, 21 SET - La commissione d'inchiesta sulle banche è ormai al completo. Tutti i gruppi hanno indicato i propri componenti. Ed è molto probabile, secondo quanto si apprende, che la prima convocazione possa avvenire il prossimo mercoledì, dopo la direzione nazionale di Ap di martedì. Sono in tutto 40 i componenti: 20 senatori e 20 deputati. Sciolto il nodo del rappresentante di Alternativa popolare a Palazzo Madama: sarà il presidente della commissione Esteri Pier Ferdinando Casini.

15:34Pm Bergamo: carcere per richiedente asilo

(ANSA) - BERGAMO, 21 SET - Il pm di Bergamo, Davide Palmieri, ha chiesto la convalida, con l'accusa di violenza sessuale e lesioni, dell'immigrato che ieri ha violentato una operatrice di 27 anni all'interno della comunità di accoglienza 'Terra promessa' di Fontanella, nel Bergamasco. L'udienza di convalida del fermo si terrà probabilmente domani. L'uomo, 20 anni, della Sierra Leone, richiedente asilo, era stato inseguito da altri immigrati ospiti della struttura, che avevano interrotto la violenza. In particolare, si stanno effettuando gli accertamenti scientifici per ricostruire l'accaduto. Solo poi la Procura di Bergamo avrebbe intenzione di verificare quali fossero le condizioni di sicurezza all'interno della comunità che ospita 31 immigrati.

Archivio Ultima ora