Ttip: Calderoli, solo Renzi tace su fallimento negoziati

(ANSA) – ROMA, 30 AGO -“Forse, una volta tanto, le grandi lobby non riusciranno ad averla vinta: nonostante i burocrati dell’Ue si diano un gran daffare nel disperato accanimento terapeutico, paiono indirizzati verso un fallimento i negoziati sul TTIP e ciò non può che essere salutato con favore, sempre che non ci sia in serbo qualche fregatura”. Lo afferma Roberto Calderoli. “Dopo la divulgazione delle carte segrete sul trattato di libero scambio – osserva – è stato subito chiaro che gli Stati Uniti puntavano ad annullare i diritti dei consumatori europei e a ridurre fortemente le protezioni sull’ambiente nel nostro continente. Le dichiarazioni di pochi giorni fa del vice cancelliere tedesco alle quali oggi ha fatto seguito la richiesta di stop alle trattative da parte del sottosegretario francese al commercio internazionale fanno ben sperare, mentre ovviamente Matteo Renzi non ha proferito verbo contro questa svendita alle multinazionali, che vorrebbe ridurci ad automi che devono acquistare e consumare, privi di ogni diritto”.

Condividi: