Il Centro Italiano Venezuelano di Caracas domina il Campionato Nazionale Infantile

Pubblicato il 30 agosto 2016 da redazione

Nuoto - Il Civ di Caracas domina il Campeonato Nacional Infantil

Nuoto – Il Civ di Caracas domina il Campeonato Nacional Infantil

CARACAS – Le vasca del Complejo de Piscinas 5 Águilas Blancas della città di Mérida ha fatto da cornice al Campeonato Nacional Infantil de Natación, evento omologato dalla Federación Venezolana de Deportes Acuáticos, manifestazione vinta dal Centro Italiano Venezuelano di Caracas.

Sotto la guida esperta degli allenatori Nairelys Casseres e Moises Prieto, il club di Prados del Este ha dominato dalla prima all’ultima giornata della competizione natatoria che ha avuto una durata di quattro giorni. Gli azzurrini sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio grazie ai 346 punti messi in bacheca e si sono lasciati alle spalle il Club Paraiso GT e Parque Naciones Unidas arrivati a pari merito con 231 punti.

All’evento hanno partecipato 52 club provenienti dagli stati Anzoátegui, Aragua, Barinas, Bolívar, Carabobo, Cojedes, Distrito Capital, Falcón, Guarico, Lara, Mérida, Miranda, Monagas, Táchira e Zulia.

Oltre al Centro Italiano Venezolano di Caracas hanno rappresentato la nostra collettività anche la Casa d’Italia Maracaibo, Club Italo Cabimas, Club Italo Venezolano Guayana e Centro Social Italo Venezolano di Valencia.

Il resto dei club partecipanti sono stati: Altamira Tenis Club, Aragua Deportes Acuáticos Club, Asociación Deportes Acuáticos Miranda, Club D.A. Parque Miranda, Asociación de Profesores Luz, Asociación de Vargas, Aquilino Juares, Bauxiclub Tiburones de Bauxilu, Caribes de Conopoima, Centro Acuático Rafael Vidal, Centro de natación Caracas, Circulo Militar Carabobo, Club Acuativos Pio XII, Club Aguas Abiertas Carabobo, Club Canario Cojedes, Club Cimos, Club Delfines de Maria Auxiliadora, Club Deportes Acuáticos Cantaura, Club Deportes Acuáticos Cpvg, Club Deportivo Español Barinas, Club Deportivo Velodromo, Club Hispano de Maracay, Club Metropolitano de natación, Club de Natación Barcelona, Club de Natación de Valera, Club de Natación Titanic’s, Club Nuestra Señora del Camino, Club Paraiso GT, Delfines de Javier, Escuela de Natación San Diego, Escuela de Natación Refinación Plc, Hermandad Gallega de Venezuela, Hogar Canario Larense, Hogar Hispano Carabobo, La Trinidad, Natación Barquisimeto, Parque Naciones Unidas, Piscinas Bolivarianas, Piscinas Braulio, Sport Center Los Naranjos, Talentos de Aragua, Tritones de Mafemar ed Unidad Talento Deportivo Táchira.

Mariangela Cincotti (13 anni), nuotatrice del Centro Italiano Venezolano di Caracas, ha portato a casa in tutta la manifestazione il maggior numero di punti nella categoria Infantil B. Cincotti grazie alle sue vittorie nei 50 dorso e nei 200 stile libero è riuscita a guadagnare 86 punti per il club di Prados del Este. Nella catogoria femminile troviamo le sirene Fabiana Pesce (13 anni) e Maria Guarino (13 anni) che hanno messo in bacheca 79 e 43 punti rispettivamente. Infine Sara Mendez (13 anni) con 7 punti.

Il Civ di Caracas è stato ben rappresentato anche dai tredicenni Oscar Pardo e Claudio Lafante che hanno apportato rispettivamente 41 e 10 punti per la classifica finale.

Il Club Italo Venezolano Guayana ha chiuso la sua partecipazione al 16º posto con 43 punti, 21 di questi sono arrivati grazie alle bracciate di Ariannys Mendez (11 anni). Dal canto suo il Centro Social Italo Venezolano di Valencia ha chiuso la manifestazione al 39º posto con 7 punti a pari merito con il Club Deportes Acuáticos Cantaura. A regalare questi punti ci hanno pensato Edgalis Díaz (4 punti) e Yurimar Infante (3).

La classifica finale vede la Casa d’Italia di Maracaibo al 43º posto con 5 unità a pari merito con Talentos de Aragua e la Escuela de Natación Refinación Plc: Carlos Vivas ha apportato i cinque punti per la classifica del club marabino. Infine l’unico punto vinto dal Centro Italo di Cabimas è stato vinto da Onel Gelves (13 anni).

Fioravante De Simone

Ultima ora

12:03Scuola: ancora raid a Caccioppoli Napoli,rubati cavi di rame

(ANSA) - NAPOLI, 19 GEN - Un furto è stato compiuto la scorsa notte nell'area antistante il Liceo Scientifico Caccioppoli di Napoli: ignoti hanno rubato alcuni cavi di rame. E' la sesta volta in pochi mesi che l'istituto scolastico di via Nuova del Campo finisce nel mirino dei ladri: si tratta del sesto raid in pochissimo tempo. Sul posto è giunta la polizia. A inizio mese i malviventi hanno portato via computer e altro materiale. La scorsa settimana gli studenti sono scesi in piazza per denunciare i disagi causati dai continui furti e per sollecitare maggiore sorveglianza.

12:02Pop. Vicenza,Gdf esegue sequestri a carico di 5 imputati

(ANSA) - VICENZA, 19 GEN - Gli uomini del nucleo di Polizia economico-finanziaria della Gdf di Vicenza stanno eseguendo alcuni provvedimenti di sequestro conservativo emessi dal Tribunale, su richiesta della Procura, nei confronti di cinque degli imputati nell'inchiesta sulla Banca Popolare di Vicenza, attualmente in fase di udienza preliminare. L'accusa ha chiesto il processo per 7 ex dirigenti, tra i quali l'allora presidente Gianni Zonin.

11:52Mafia cinese:China Truck, 25 arrestati, 8 in fuga all’estero

(ANSA) - FIRENZE, 19 GEN - La squadra mobile di Prato e lo Sco della polizia di Stato hanno catturato finora 25 dei 33 indagati colpiti dall'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Alessandro Moneti nell'inchiesta 'China Truck' contro la mafia cinese coordinata dalla Dda di Firenze. Altri otto sono tuttora ricercati e, secondo ipotesi della polizia, si dovrebbero trovare tutti in fuga all'estero. Saranno attivate collaborazioni con polizie straniere. Tra gli otto da portare in carcere, due sono considerati soggetti particolarmente pericolosi, già individuati nelle indagini come responsabili di aggressioni con armi bianche.

11:36Grillo, alleanze? Come dire che Panda mangia carne

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Se faremo le alleanze, anche con il Pd? "Sono domande senza senso, è come dire che un giorno un panda può mangiare carne cruda. Noi mangiamo solo cuore di bamboo". Non esistono forze politiche" a questo voto, " noi siamo l'unica forza politica nuova". Lo afferma Beppe Grillo uscendo dal Viminale dopo aver consegnato il simbolo del M5S. "Abbiamo presentato il simbolo della prima forza politica del Paese - gli fa eco il candidato premier Luigi Di Maio lasciando il ministero assieme a Davide Casaleggio - vogliamo andare al governo e andremo al governo".

11:35Migranti: Vienna, task force per controlli al confine

(ANSA) - BOLZANO, 19 GEN - Il ministro degli interni austriaco Herbert Kickl ha annunciato l'istituzione di una task force di polizia per i controlli di frontiera. Come spiega il ministro del partito di ultradestra Fpoe, si tratta di un'unità di pronto intervento "in grado di avviare entro poche ore il management di confine" (controlli di frontiera, ndr.) e "procedere all'identificazione" dei viaggiatori. "Non ci sarà più un lasciapassare", ribadisce Kickl in un'intervista al quotidiano Tiroler Tageszeitung. Nell'intervista Kickl spiega di aver già provveduto all'istituzione di questa 'Grenzschutzeinheit'. "Abbiamo comunque già controlli efficaci che funzionano, ma un anno 2015 non si deve ripetere", sottolinea il ministro in riferimento all'elevato numero di ingressi in Austria all'epoca.

11:34Tennis: Australia, Seppi soffre e vince, vola agli ottavi

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Soffre e vince, e vola agli ottavi degli Australian Open, il tennista azzurro Andreas Seppi, brillante vincitore al termine di una maratona di 4 ore di partita contro il croato Ivo Carlovic. Un match infinito che si è chiuso al quinto set dopo un tira e molla fra i due rivali, da un game all'altro, che ha entusiasmato il pubblico. L'italiano ha tenuto duro, in una gara giocata anche sul filo dei nervi e alla fine ha prevalso con il punteggio di 6-3 7-6 6-7 6-7 9-7 . Agli ottavi il tennista altoatesino dovrà affrontare il britannico Kyle Edmund. (ANSA).

11:25Sci: cdm, maltempo, modificato programma superG Kitzbuehel

(ANSA) - Kitzbuehel (Austria), 19 gen - Dopo una nevicata notturna con nuvole basse e fondo morbido sulla parte Bassa della Streif, il programma dell'odierno SuperG di coppa del mondo di Kitzbuehel e' stato modificato. La gara invece che alle ore 11,30 partirà così alle 13. Non solo: il percorso e' stato anche accorciato con partenza dalla famosa Mausefalle, la 'trappola per topi' ed arrivo in quota sopra il grande salto della Hausbergkante e non nel grande stadio alla base della Streif. Dunque pochi spettatori potranno vedere direttamente gli atleti tagliare il traguardo. (ANSA).

Archivio Ultima ora