Mo: esercito Israele chiude radio palestinese, ‘istiga’

(ANSAmed) – TEL AVIV, 31 AGO – L’esercito israeliano la notte scorsa ha chiuso “per istigazione” una stazione radio palestinese a Dura, sud di Hebron in Cisgiordania, arrestando 5 persone e confiscando equipaggiamenti tecnici e trasmettitori. “Durante la notte – ha detto un portavoce militare – l’esercito, in cooperazione con la polizia, lo Shin Bet (sicurezza interna) e l’amministrazione civile, ha compiuto una perquisizione nella radio Al-Sanabel a Dura a causa della sua istigazione. Nel corso della perquisizione ha sequestrato le attrezzature e arrestato cinque impiegati che sono stati interrogati dalle forze di sicurezza”. Il fatto – ha sottolineato l’agenzia palestinese Maan – è avvenuto a pochi giorni dalla denuncia dell’ong palestinese sulla libertà di stampa, Mada, secondo cui le violazioni israeliane contro i media nei “Territori Occupati palestinesi sono aumentate del 17% nel corso della prima parte del 2016”. (ANSAmed).

Condividi: