Calano gli occupati, per i giovani è ancora emergenza

Pubblicato il 31 agosto 2016 da ansa

Una foto di archivio dell' 8 luglio 2006 di un metelmeccanico in una fabbrica di Bologna. ARCHIVIO ANSA/GIORGIO BENVENUTI/I52/BEF

Una foto di archivio dell’ 8 luglio 2006 di un metelmeccanico in una fabbrica di Bologna. ARCHIVIO ANSA/GIORGIO BENVENUTI/I52/BEF

ROMA – Aumentano i giovani disoccupati e i lavoratori anziani, cala l’occupazione e crescono le fila di quelli che rinunciano a cercare lavoro. I dati Istat segnano una battuta d’arresto per il mercato del lavoro a luglio, dopo quattro mesi di recupero.

La disoccupazione giovanile risale al 37,3%, con un balzo di due punti percentuali in un mese, ci sono 63 mila occupati in meno da giugno e 53 mila inattivi in più. La tendenza rimane ancora positiva, con una crescita di 266 mila occupati nell’ultimo anno, dei quali 244 mila assunti a tempo indeterminato.

C’è poi il tasso di disoccupazione che diminuisce leggermente: scende all’11,4% dall’11,6% di giugno perchè l’indicatore misura chi si è affacciato sul mercato del lavoro nelle ultime quattro settimane, non registra chi sfiduciato non cerca occupazione e quindi non può essere strettamente correlato al numero degli occupati.

Intanto i dati provvisori sui prezzi, diffusi sempre dall’Istituto di statistica, mostrano ad agosto un nuovo calo dello 0,1% rispetto all’anno precedente e un aumento dello 0,2% rispetto a luglio. Nelle slide per i primi 30 mesi del governo, il premier Matteo Renzi sottolinea che la disoccupazione è passata – con il suo esecutivo – dal 13,1% all’11,4%. E il Pil “da -1,9% a +1%”, scrive, facendo trapelare una possibile stima aggiornata per la crescita nel 2016 (gli ultimi dati ufficiali del Tesoro, pubblicati ad aprile con il Def parlavano di +1,2%).

“Siamo bombardati dai numeri, dalle statistiche, dalle cifre. E sembra impossibile conoscere la verità”, afferma il presidente del Consiglio in una enews ma “i numeri sono chiari. Le cifre non mentono”.

Ribatte secco il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, su Twitter:
“Qualcuno a Palazzo Chigi regali una calcolatrice a Renzi. A luglio -63.000 occupati rispetto a giugno. Dati chiari”.

E rilancia il capogruppo dei deputati della Lega, Massimiliano Fedriga.
– I dati dell’Istat sulla disoccupazione giovanile che sfiora il 40% – afferma – e l’aumento drammatico degli inattivi dimostrano come la propaganda di Renzi e dei suoi sodali sia assolutamente lontana dalla realtà.

Guardando ai dati con maggiore dettaglio emerge che il calo dell’occupazione a luglio è da imputare solo ai lavoratori autonomi, che diminuiscono di 68 mila unità in un mese, mentre sono sostanzialmente stabili i dipendenti “fissi” e in leggero aumento quelli a tempo determinato.

C’è poi una classe di lavoratori la cui espansione non accenna a fermarsi: quella dei più anziani, con 50 anni e oltre, che vedono aumentare l’occupazione di 48 mila unità in un mese e 402 mila unità in un anno, trattenuti nei posti di lavoro dalla stretta dei requisiti per la pensione. Sono l’unica fascia di età con il segno “più”.

L’Istat segnala inoltre che le difficoltà a luglio colpiscono più le donne che gli uomini. L’andamento del lavoro femminile spiega infatti l’80% del calo degli occupati e la quasi totalità della crescita degli inattivi. Tornano ad aumentare le donne che rinunciano a lavorare, schiacciate tra la missione quasi impossibile di trovare un impiego e l’esigenza di conciliarlo con gli impegni familiari che ricadono sulle loro spalle.

– Le persone che lavorano restano più o meno le stesse, a dimostrazione che il tasso di occupazione, vero parametro sullo stato di salute del nostro mercato del lavoro, è sostanzialmente stabile, anzi in leggera decrescita a luglio – osserva, dal fronte sindacale, il segretario confederale della Uil Guglielmo Loy. Mentre, per le imprese, Confcommercio rileva che sarà “cruciale” l’orientamento dell’attività economica alla ripresa autunnale.

– Non mancano segnali di indebolimento dei consumi e di riduzione della fiducia tanto delle imprese quanto delle famiglie – afferma l’associazione – con il rischio che il secondo semestre possa risultare peggiore del primo, vanificando anche il raggiungimento dell’obiettivo minimo dell’1% di crescita.

E’ ottimista, invece, il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.
– Dall’insediamento del governo Renzi, gli occupati sono 585mila in più. Per consolidare e migliorare questi risultati – dichiara – occorre confermare la scelta di politiche espansive che sostengano consumi e investimenti.

(Chiara Munafò/ANSA)

Ultima ora

12:01Tennis:Australia,Sonego ‘sono un lottatore come mio Torino’

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Non era mai stato prima in Australia. E mai aveva giocato un incontro nel tabellone principale di uno Slam. Lorenzo Sonego, 22 anni di Torino ("e grande tifoso del Toro, mi piacciono le squadre che soffrono e lottano", sottolinea) il diritto di giocare il primo Major dell'anno se lo è guadagnato superando i tre turni di qualificazione, battendo tra gli altri un certo Tomic. Poi visto che l'appetito vien mangiando ecco un altro scalpo eccellente, l'olandese Robin Haase, dal quale lo separano 175 posizioni nel ranking: 218 contro 43, anche se grazie ai successi a Melbourne il giovane piemontese è già salito al numero 169. Eppure è tranquillo come pochi: "Sono fatto così, piano piano sto realizzando quanto fatto". Gli sono arrivati sms da amici a parenti: "Si sono riuniti tutti nel circolo in cui gioco, il Green Park di Rivoli e hanno seguito in diretta la partita", racconta. Un successo che oltre al balzo nella classifica mondiale, gli assicura un cospicuo montepremi: 60mila euro

11:56Inchiesta su immigrazione irregolare, 24 misure cautelari

(ANSA) - PISTOIA, 16 GEN - La polizia di Pistoia sta eseguendo, nelle province di Pistoia, Prato, Lucca, Pisa, Firenze e Roma, 19 ordinanze di custodia cautelare (una in carcere, 18 ai domiciliari) e 5 misure interdittive, emesse dal gip di Pistoia, a carico di altrettante persone gravemente indiziate, a vario titolo, di reati quali il procurato ingresso illegale e l'agevolazione della permanenza nel territorio dello Stato di più di 200 cittadini stranieri, in prevalenza provenienti dal Pakistan, corruzione, violazione del segreto d'ufficio, traffico di influenze illecite, riciclaggio, truffa ai danni dello Stato, falso ideologico e materiale, furto, omissione di atti d'ufficio e cessioni di sostanze stupefacenti. Tra i destinatari delle misure, si spiega in una nota, anche impiegati pubblici e liberi professionisti. Altre 240 persone sono state denunciate in stato di libertà nell'ambito dello stesso procedimento.

11:49Baby gang: Arturo e sua mamma invitati in Prefettura

(ANSA) - NAPOLI, 16 GEN - Ci saranno anche Arturo e Maria Luisa Iavarone, in Prefettura, a Napoli, in occasione del Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza per il fenomeno delle baby gang, convocato dal ministro dell'Interno, Marco Minniti. I due sono stati invitati e saranno ricevuti al termine della riunione. Intanto il liceo Cuoco-Campanella di Napoli, dove studia Arturo, nell'ambito di una serie di iniziative a sostegno della legalità e della non violenza ha organizzato per venerdì prossimo un dibattito con i vertici della Dda di Napoli.

11:46Bimbi offesi e strattonati, arrestata maestra d’asilo

(ANSA) - TORINO, 16 GEN - Una maestra d'asilo di 59 anni è stata arrestata dai carabinieri di Susa, nel Torinese, perché accusata di maltrattare gli alunni. Le indagini hanno accertato che l'insegnante in alcune circostanze ha offeso, strattonato e colpito alcuni bambini, senza comunque procurare loro lesioni. L'indagine, dopo la denuncia di una operatrice scolastica, si riferisce al periodo ottobre - dicembre 2017. La maestra si trova ora ai domiciliari. Le indagini hanno permesso ai carabinieri di raccogliere "convergenti e sufficienti indizi di colpevolezza" da far emettere al pubblico ministero Mario Bendoni, della procura di Torino, l'ordinanza applicativa della misura cautelare.(ANSA).

11:44Incidenti lavoro: cede muro cantiere, morto muratore

(ANSA) - TORINO, 16 GEN - Un uomo è morto questa mattina a Cafasse, nel Torinese, mentre lavorava alla ristrutturazione di una casa nel vicolo Fasanera. Il muratore è stato schiacciato da un muro che ha ceduto e l'ha travolto. A quanto si apprende, a lanciare l'allarme è stato un collega della vittima, che ha subito chiamato i soccorsi e ha tentato, invano, di liberarlo. Sul posto i vigili del fuoco e i sanitari del 118. I carabinieri di Venaria stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente.(ANSA).

11:32Elezioni: Moscovici, Italia rischio politico per Ue

(ANSA) - PARIGI, 16 GEN - Il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, in conferenza stampa a Parigi, ha evidenziato la situazione dell'Italia tra i "rischi politici" all'orizzonte in Europa. "L'Italia - ha detto - si prepara ad elezioni il cui esito è quanto mai indeciso. Quale maggioranza - si è chiesto - uscirà dal voto?" di marzo. "Quale programma, quale impegno europeo? In un contesto in cui la situazione economica dell'Italia non è certamente la migliore al livello europeo, felice chi potrà dirlo...". Riferendosi poi alla situazione economica in Europa, alla Grecia, alla Brexit e alla crisi migratoria, Moscovici ha detto: "Credo di poter dire che siamo usciti dall'era delle grandi crisi europee". "L'Europa ha ripreso colore", ha aggiunto, sottolineando che ormai la crescita europea supera il 2%, "più degli Stati Uniti". "L'Europa - ha detto - può contare su una crescita solida e duratura".

11:28Gb: aereo British Airways infestato da cimici,rimane a terra

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - La compagnia aerea British Airways e' stata costretta a bloccare a terra un suo aereo all'aeroporto londinese di Heathrow poco prima del decollo poiche' il velivolo era infestato dalla cimici e l'equipaggio si e' rifiutato di volare. Un portavoce della British Airways, riporta il tabloid britannico Daily Mail, ha definito l'episodio "molto raro" e la compagnia ha subito deciso di sostituire l'aereo infestato, non senza disagi per i passeggeri che comunque hanno dovuto aspettare quattro ore prima di partire con destinazione Ghana. Tuttavia, non e' la prima volta che la British Airways deve fare i conti con le cimici: già a fine dicembre, secondo quanto riportato sempre dal Daily Mail, un passeggero in classe business - il 35enne Mike Gregory - era stato morso da decine di questi insetti e lo scorso settembre la stessa cosa a una famiglia canadese.

Archivio Ultima ora