Calano gli occupati, per i giovani è ancora emergenza

Pubblicato il 31 agosto 2016 da ansa

Una foto di archivio dell' 8 luglio 2006 di un metelmeccanico in una fabbrica di Bologna. ARCHIVIO ANSA/GIORGIO BENVENUTI/I52/BEF

Una foto di archivio dell’ 8 luglio 2006 di un metelmeccanico in una fabbrica di Bologna. ARCHIVIO ANSA/GIORGIO BENVENUTI/I52/BEF

ROMA – Aumentano i giovani disoccupati e i lavoratori anziani, cala l’occupazione e crescono le fila di quelli che rinunciano a cercare lavoro. I dati Istat segnano una battuta d’arresto per il mercato del lavoro a luglio, dopo quattro mesi di recupero.

La disoccupazione giovanile risale al 37,3%, con un balzo di due punti percentuali in un mese, ci sono 63 mila occupati in meno da giugno e 53 mila inattivi in più. La tendenza rimane ancora positiva, con una crescita di 266 mila occupati nell’ultimo anno, dei quali 244 mila assunti a tempo indeterminato.

C’è poi il tasso di disoccupazione che diminuisce leggermente: scende all’11,4% dall’11,6% di giugno perchè l’indicatore misura chi si è affacciato sul mercato del lavoro nelle ultime quattro settimane, non registra chi sfiduciato non cerca occupazione e quindi non può essere strettamente correlato al numero degli occupati.

Intanto i dati provvisori sui prezzi, diffusi sempre dall’Istituto di statistica, mostrano ad agosto un nuovo calo dello 0,1% rispetto all’anno precedente e un aumento dello 0,2% rispetto a luglio. Nelle slide per i primi 30 mesi del governo, il premier Matteo Renzi sottolinea che la disoccupazione è passata – con il suo esecutivo – dal 13,1% all’11,4%. E il Pil “da -1,9% a +1%”, scrive, facendo trapelare una possibile stima aggiornata per la crescita nel 2016 (gli ultimi dati ufficiali del Tesoro, pubblicati ad aprile con il Def parlavano di +1,2%).

“Siamo bombardati dai numeri, dalle statistiche, dalle cifre. E sembra impossibile conoscere la verità”, afferma il presidente del Consiglio in una enews ma “i numeri sono chiari. Le cifre non mentono”.

Ribatte secco il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta, su Twitter:
“Qualcuno a Palazzo Chigi regali una calcolatrice a Renzi. A luglio -63.000 occupati rispetto a giugno. Dati chiari”.

E rilancia il capogruppo dei deputati della Lega, Massimiliano Fedriga.
– I dati dell’Istat sulla disoccupazione giovanile che sfiora il 40% – afferma – e l’aumento drammatico degli inattivi dimostrano come la propaganda di Renzi e dei suoi sodali sia assolutamente lontana dalla realtà.

Guardando ai dati con maggiore dettaglio emerge che il calo dell’occupazione a luglio è da imputare solo ai lavoratori autonomi, che diminuiscono di 68 mila unità in un mese, mentre sono sostanzialmente stabili i dipendenti “fissi” e in leggero aumento quelli a tempo determinato.

C’è poi una classe di lavoratori la cui espansione non accenna a fermarsi: quella dei più anziani, con 50 anni e oltre, che vedono aumentare l’occupazione di 48 mila unità in un mese e 402 mila unità in un anno, trattenuti nei posti di lavoro dalla stretta dei requisiti per la pensione. Sono l’unica fascia di età con il segno “più”.

L’Istat segnala inoltre che le difficoltà a luglio colpiscono più le donne che gli uomini. L’andamento del lavoro femminile spiega infatti l’80% del calo degli occupati e la quasi totalità della crescita degli inattivi. Tornano ad aumentare le donne che rinunciano a lavorare, schiacciate tra la missione quasi impossibile di trovare un impiego e l’esigenza di conciliarlo con gli impegni familiari che ricadono sulle loro spalle.

– Le persone che lavorano restano più o meno le stesse, a dimostrazione che il tasso di occupazione, vero parametro sullo stato di salute del nostro mercato del lavoro, è sostanzialmente stabile, anzi in leggera decrescita a luglio – osserva, dal fronte sindacale, il segretario confederale della Uil Guglielmo Loy. Mentre, per le imprese, Confcommercio rileva che sarà “cruciale” l’orientamento dell’attività economica alla ripresa autunnale.

– Non mancano segnali di indebolimento dei consumi e di riduzione della fiducia tanto delle imprese quanto delle famiglie – afferma l’associazione – con il rischio che il secondo semestre possa risultare peggiore del primo, vanificando anche il raggiungimento dell’obiettivo minimo dell’1% di crescita.

E’ ottimista, invece, il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.
– Dall’insediamento del governo Renzi, gli occupati sono 585mila in più. Per consolidare e migliorare questi risultati – dichiara – occorre confermare la scelta di politiche espansive che sostengano consumi e investimenti.

(Chiara Munafò/ANSA)

Ultima ora

12:23Calcio:Totti show da Fiorello,’Buffon 1000partite,un grande’

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Prima in regia e poi lo show in 'studio'. Francesco Totti è stato il super ospite dell'Edicola Fiore di oggi: "Vieni a fare il vecchio in panchina con noi" l'invito di Fiorello al capitano della Roma apparso dalla cabina di regia per l'ultima puntata della prima settimana della nuova edizione del programma in onda su Sky HD e TV8. "Tanto so' abituato…" ha subito risposto il n.10, chiaro riferimento al suo scarso utilizzo in campo negli ultimi mesi. Totti ha raggiunto Fiorello e sono cominciate le gag: subito il pronostico sulla nazionale impegnata stasera a Palermo con l'Albania. "Vince l'Italia 2-0 - dice il capitano giallorosso - gol di Belotti e De Rossi". Poi gli auguri a Buffon per le mille partite proprio in occasione della gara degli azzurri. "Gigi è un grande, tanti auguri. A lui in carriera dieci quindici gol li ho fatti, ma non solo alla Juve, anche quando stava al Parma… Come si segna a Buffon? Tiro sui cog…" ha scherzato ancora Totti.

12:19Sicurezza: giudice Treviso, ‘lo Stato non c’è, io mi armo’

(ANSA) - TREVISO, 24 MAR - "D'ora in poi sarò armato": il giudice trevigiano Angelo Mascolo annuncia di volersi dotare di un'arma per esercitare il suo diritto alla difesa. "Lo Stato ha perso completamente e totalmente il controllo del territorio - accusa - nel quale, a qualunque latitudine, scorazzano impunemente delinquenti di tutti i colori".

12:18F1:Australia,Hamilton’tutto perfetto, ma solo domani verità’

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - ''È stato tutto perfetto al 99 per cento''. Parola di Lewis Hamilton dopo aver dominato, a Melbourne in Australia, il primo venerdì di prove libere della stagione di Formula 1 2017. ''Dopo aver lottato con alcuni problemi a Barcellona, non sapevamo se sarebbe stato lo stesso qui. La cosa incoraggiante è che siamo arrivati in pista solo una settimana dopo e la macchina è proprio dove dovrebbe essere. Va tutto a meraviglia e i ragazzi hanno fatto un lavoro fantastico. Le gomme hanno lavorato molto bene anche oggi''. ''Sapevamo dopo le prime prove che le Ferrari non erano al loro massimo - aggiunge Hamilton - ma naturalmente, nelle seconde libere sono tornate subito veloci. Vedremo domani come siamo messi sul serio. In ogni caso spingerò più forte che posso per vincere questa gara''.

12:13Trattati Roma: Norcia blindata per visita parlamentari Ue

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 24 MAR - Valnerina blindata per l'arrivo dei parlamentari europei e del presidente Antonio Tajani a Norcia. Lungo la statale "Tre Valli", che collega Spoleto alla città di San Benedetto, decine di uomini delle forze dell'ordine presidiano il percorso lungo il quale passeranno gli esponenti dell'Ue. Sono oltre 300 gli uomini e le donne impegnati nel sistema di sicurezza. Blindata anche la città di Norcia, controlli serrati agli accessi all'ex campo sportivo, dove sono state allestite le tensostrutture in cui si svolgerà il vertice europeo. Interdetto a ogni volo anche lo spazio aereo sopra il territorio nursino. (ANSA).

11:58Trattati Roma: Gentiloni, no a Ue divisa, ma andare avanti

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Non vogliamo una Europa divisa, l'Europa è unita e indivisibile, ma vogliamo anche andare avanti su una idea comune di Europa, in aree ad esempio come difesa, sicurezza. Abbiamo bisogno di una maggiore integrazione e rivendichiamo un ruolo globale per l'Europa". Lo dice il premier Paolo Gentiloni incontrando nella biblioteca chigiana le associazioni imprenditoriali europee, presenti tra gli altri Vincenzo Boccia ed Emma Marcegaglia. "L'Europa si trova di fronte a differenti sfide anche nuove, da Brexit al rinascere del protezionismo, ma abbiamo una opportunità per reagire", dice ancora il premier. "Rivendichiamo un ruolo globale per l'Europa. Per questo abbiamo bisogno anche di voi per sostenere il libero scambio, la crescita, una agenda per l'innovazione, e anche una Europa sociale".

11:52Londra: Khalid Masood si chiamava Adrian Russell Ajao

(ANSA) - LONDRA, 24 MAR - Il nome anagrafico di Khalid Masood, il terrorista britannico di 52 anni autore della strage di Westminster, ucciso dalla polizia, è Adrian Russell Ajao. lo rende noto l'antiterrorismo britannica. (ANSA).

11:47Timmermans, più velocità soluzione per tenere Ue insieme

(ANSA) - BRUXELLES, 24 MAR - L'Ue a più velocità è "la soluzione per tenere insieme l'Unione europea". E' quanto afferma il primo vicepresidente della Commissione Ue Frans Timmermans, sottolineando di "non vedere in questo alcun problema". "Data la diversità politica e economica degli Stati membri - sostiene Timmermans in una diretta Facebook - sarebbe bene offrire loro la possibilità di muoversi in avanti, purché ci muoviamo tutti nella stessa direzione. D'altra parte l'abbiamo già fatto con l'euro e con Schengen".

Archivio Ultima ora