Via anche vertice Ama, “non ci sono condizioni”

(ANSA) – ROMA, 1 SET – Si è dimesso l’amministratore unico di Ama Alessandro Solidoro. Il manager era arrivato meno di un mese fa per sostituire il presidente Daniele Fortini. Solidoro era stato nominato il 4 agosto al vertice della municipalizzata che si occupa di ambiente e rifiuti a Roma dopo l’uscita di Fortini seguita da un braccio di ferro tra l’ex manager e l’assessore Paola Muraro. Il suo addio arriva dopo quello dell’assessore Marcello Minenna, col quale aveva buoni rapporti e che aveva contribuito alla scelta di Solidoro per guidare la municipalizzata. “A seguito delle dimissioni dell’Assessore al Bilancio, dottor Marcello Minenna, sono venute meno le condizioni per l’incarico” ha comunicato Ama.

Condividi: