Referendum: Bersani a Renzi, allora aboliamolo il Senato

Referendum: Bersani a Renzi, allora aboliamolo il Senato
Referendum: Bersani a Renzi, allora aboliamolo il Senato
Referendum: Bersani a Renzi, allora aboliamolo il Senato

GENOVA. – “Non è questo il modo di discutere. Allora aboliamolo il Senato”. Così Pierluigi Bersani a Genova ha commentato le ultime dichiarazioni del premier Matteo Renzi secondo cui il referendum non ridurrebbe gli spazi di democrazia ma le poltrone.

“Cerchiamo di parlare qualche volta anche di quello di cui parlano le famiglie quando sono a tavola, a cominciare dal lavoro e dal terremoto – ha aggiunto l’ex segretario del Pd -. Se continuiamo a parlare di referendum ho paura – ha affermato – che ci metteremo tutti un pò nei guai. La gente siccome ha altri problemi finisce che si distacca sia da noi politici che da voi stampa”.

“Le riforme istituzionali – ha concluso Bersani – se sbagli qualcosa le aggiusti ma se prende una cattiva piega il processo democratico sai dove cominci ma non sai dove finisci e quindi ci vuole la massima attenzione”.