Primo storico volo fra Usa e Cuba dopo 55 anni

Pubblicato il 01 settembre 2016 da ansa

Primo storico volo fra Usa e Cuba dopo 55 anni

Primo storico volo fra Usa e Cuba dopo 55 anni

NEW YORK. – Decolla ufficialmente anche nei cieli lo storico disgelo tra Stati Uniti e Cuba. Ieri è partito e atterrato a destinazione il primo volo commerciale dalla Florida diretto verso l’isola. Ad inaugurare la tratta la compagnia Jet Blue che, con il volo 387 da Fort Lauderdale a Santa Clara, ha aperto una nuova frontiera nei collegamenti tra i due Paesi.

Un traguardo che arriva dopo oltre mezzo secolo. L’ultimo collegamento aereo risale infatti al 1961, anno in cui si interruppero le relazioni tra i due Paesi in seguito all’ascesa al potere di Fidel Castro. “Questo volo fa parte dei grandi momenti della storia”, ha commentato Mark Wales, direttore dell’aeroporto della Florida, paragonando enfaticamente l’evento ai primi passi dell’uomo sulla Luna.

L’aereo della Jet Blue è atterrato a Santa Clara alle 11 ora locale. Una trasvolata breve, solo 45 minuti. Il decollo e l’atterraggio sono stati in pompa magna. A Fort Lauderdale, cannoni ad acqua hanno salutato la partenza mentre all’arrivo i passeggeri sono stati accolti da un un gruppo musicale cubano. I primi due a scendere hanno sventolato le bandiere cubana e americana prima di abbracciarsi a terra.

A bordo 150 persone, tra cui il ministro dei trasporti americano Anthony Foxx, l’ambasciatore cubano negli Usa, José Ramon Cabañas, il numero uno di Jet Blue, Robin Hayes, e diversi giornalisti e fotografi.

Secondo le numerose foto pubblicate su social media, su ogni sedile c’era una bandiera cubana. Significativa anche la scelta dei piloti, entrambi di origini cubane, Mark Luaces e Francisco Barreras. In particolare il prozio di Barreras era un dirigente della Pan Am all’Avana mentre un alto parente era pilota per la famiglia Castro. Santa Clara, inoltre, la città a qualche centinaio di km dalla capitale, ospita la tomba del leader rivoluzionario argentino Ernesto Che Guevara.

Nei mesi a seguire, altre cinque compagnie americane inizieranno ad effettuare voli su Cuba, fino ad un totale di 110 al giorno. La ripresa dei voli commerciali segue quello delle navi da crociera con la prima partita la scorsa primavera dopo oltre mezzo secolo da Miami e attraccata nel porto dell’Avana.

Si tratta di due importanti traguardi nel disgelo tra Washington e l’Avana, che ha consentito la ripresa delle relazioni diplomatiche nel 2014 dopo lunghe trattative segrete e che la scorsa primavera hanno portato Obama a essere il primo presidente americano a mettere piede sull’isola dal 1928.

Tuttavia l’embargo resta. Il Congresso, dominato dai repubblicani, no cede. Di conseguenza ai cittadini americani è ancora proibito visitare l’isola da turisti. Le eccezioni sono per motivi culturali, religiosi, di affari e familiari.

(di Gina Di Meo/ANSA)

Ultima ora

17:35Siria: offensiva Isis nell’est, 120 uccisi in 3 giorni

(ANSA) - BEIRUT, 17 GEN - Più di 120 persone, tra miliziani e civili, sono morti negli ultimi tre giorni di scontri armati nell'est della Siria, nel capoluogo di Dayr az Zor dove l'Isis ha attaccato posizioni governative nella zona ricca di giacimenti petroliferi e non lontana dal confine iracheno. L'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) riferiscono dell'uccisione da domenica scorsa di 122 persone, tra cui 27 civili compresi donne e minori, e 95 tra militari lealisti e miliziani dello Stato islamico. I civili, precisa l'Ondus, sono morti in raid aerei o di artiglieria sia nella zona controllata dall'Isis sia nell'area in mano alle forze di Damasco.

17:07Regeni: Alfano, prosegue impegno su ricerca verità

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "Un pensiero commosso a Giulio Regeni a pochi giorni dall'anniversario della sua scomparsa. Un pensiero che si unisce alla prosecuzione di un impegno alla ricerca della verità". Così il ministro degli Esteri Angelino Alfano.

17:04Tenta di adescare bimba 10 anni su social, arrestato

(ANSA) - IMPERIA, 17 GEN - Un uomo di 40 anni, magazziniere e speaker per una una radio privata accusato di adescare ragazzine su internet è stato arrestato a Padova dalla Polizia postale della Liguria in flagranza di detenzione e scambio di materiale pedopornografico. L'indagine, conclusa in collaborazione con il compartimento Polposta Veneto, ha preso le mosse da un'attività della Polizia postale di Imperia che ha messo sotto intercettazione informatica e telefonica l'uomo quando aveva tentato di sedurre su Instagram una bambina di 10 anni della provincia di Imperia. A suo carico, la procura di Genova ha emesso un decreto di perquisizione che ha portato al sequestro di un ingente quantitativo di supporti informatici oltre che del profilo social utilizzato dall'uomo. Sono ancora in corso accertamenti volti alla ricerca di altri eventuali minori potenziali vittime dell'arrestato.

17:02Calcio: Vicenza, arriva Gucher dal Frosinone

(ANSA) - VICENZA, 17 GEN - Colpo sul mercato del Vicenza che ha ufficializzato l'acquisizione a titolo definitivo del centrocampista austriaco Robert Gucher, classe 1991. Il neo-acquisto proviene dal Frosinone dove è stato protagonista dell'ultima promozione in serie A e il cui contratto era in scadenza nel prossimo mese di giugno. Gucher, che fa parte della nazionale austriaca, ha firmato con il club veneto un contratto di due anni e mezzo, sino al 30 giugno 2019. Oggi si allenerà con i nuovi compagni agli ordini del tecnico Bisoli e sabato alla ripresa del campionato a Carpi potrebbe esordire in biancorosso.

16:59Calcio: Inter, vertice di mercato tra Thohir e Zhang

(ANSA) - MILANO, 17 GEN - Vertice di mercato tra il presidente dell'Inter Erick Thohir e Steven Zhang, figlio del numero uno di Suning. Questa mattina, nella sede del club nerazzurro, faccia a faccia tra i due massimi dirigenti che hanno parlato delle possibili cessioni per sfoltire una rosa ancora troppo ampia e rispettare i parametri del Fair Play Finanziario. Dopo gli addii di Jovetic e Felipe Melo, potrebbe partire anche il difensore Andrea Ranocchia che e' seguito da alcuni club di Premier League. Il giovane centrocampista Miangue, classe 1997, potrebbe accasarsi al Cagliari e Gnoukouri piace al Crotone. Anche Biabiany e' in uscita, su di lui si e' mosso il Bologna ma non e' da escludere una cessione in Cina.

16:50Coni: Malagò, troppi contenziosi, dovremo uniformare regole

(ANSA) - GENOVA, 17 GEN - "Se sarò ancora io il prossimo presidente del Coni porterò sicuramente in giunta un argomento importante: la necessità di uniformare le regole degli statuti e dei regolamenti all'interno del nostro mondo, dalle federazioni ai comitati regionali, agli enti di disciplina, che hanno generato una serie di strascichi, contenziosi, ricorsi che sono oggettivamente complicati da gestire". Lo ha annunciato il presidente del Coni Giovanni Malagò a margine della giunta nazionale riunita in via straordinaria a Genova. "Tutti i ricorsi hanno una caratteristica: sono figli del momento storico che viviamo - ha aggiunto Malagò - e vanno anche oltre i confini del mondo sportivo stesso. Spesso gli stessi avvocati e i giuristi si prestano a interpretazioni diverse. Credo che sia una cosa di buonsenso che il Coni, magari con il pieno mandato delle massime autorità, anche di chi ha la delega al consiglio dei ministri, debba impegnarsi per uniformare gli statuti, anche per ciò che riguarda le future competizioni elettorali".

16:47Calcio: Maradona, qui mi sento dentro al calcio

(ANSA) - FIRENZE, 17 GEN - "Qui mi sento dentro al calcio, mi sento a casa". Lo ha detto Diego Armando Maradona, a Firenze per la Hall of Fame del calcio italiano. L'ex 'Pibe de oro' ha confermato di aver parlato con il presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis, dal quale è stato invitato per la sfida contro il Real Madrid.

Archivio Ultima ora