Presidente Maduro: “Pronti i decreti per abolire l’immunitá parlamentare”

Presidente Maduro: "Pronti i decreti per abolire l'immunitá parlamentare"
Presidente Maduro: “Pronti i decreti per abolire l’immunitá parlamentare”

CARACAS – “I decreti per abolire l’immunità parlamentare sono pronti”. Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Nicolas, Maduro, nel corso di una grande manifestazione del Psuv nella Avenida Bolívar.

– L’immuntà parlamentare è stata stabilita per far rispettare le leggi e non per violarle – ha detto il capo dello Stato che ha poi accusato Henry Ramos Allup, presidente del Parlamento, di essere a conoscenza della preparazione di un “golpe” e di non averlo denunciato.

Il presidente Maduro, quindi, ha reiterato quanto viene sostenendo da alcuni giorni. E, cioè, che denuncerà Ramos Allup “per le sue espressioni fasciste e per promuovere l’odio e la violenza”. Ha assicurato che i servizi segreti hanno scoperto un complotto per destituirlo e che ora stanno braccando i “criminali che hanno pagato per massacrare i venezuelani”.

Nel suo intervento in una Avenida Bolìvar colma di camice rosse, il presidente Maduro ha anche informato che nei pressi di “Miraflores” è stato scoperto un “campamento paramilitare” e ha invitato i ministri Nestor Reverol e José Marcano a rivelare i dettagli e a mostrare le prove del complotto.

In quanto alla “Toma de Caracas”, svoltasi “in contemporanea” all’est della capitale, il capo dello Stato ha assicurato che vi hanno partecipato solo 20, 30mila venezuelani.