Sorpresa dal mercato dell’auto, +20,1% dopo la pausa di luglio

Pubblicato il 01 settembre 2016 da ansa

Sorpresa dal mercato dell'auto, +20,1% dopo la pausa di luglio

Sorpresa dal mercato dell’auto, +20,1% dopo la pausa di luglio

TORINO. – Il mercato italiano dell’auto torna a correre dopo la frenata di luglio: le immatricolazioni – secondo i dati del Ministero dei Trasporti – sono state 71.576, il 20,12% in più dello stesso mese 2015. E’ il ventisettesimo incremento mensile consecutivo per il mercato italiano, l’agosto migliore dal 2009.

Da inizio anno sono state consegnate in tutto 1.251.806 auto, con una crescita del 17,38% sull’analogo periodo dell’anno scorso. Dato “gonfiato” soprattutto del fenomeno ‘chilometro zero’, senza il quale il mercato avrebbe chiuso con un +2%, lamenta Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto.

“Il fenomeno dei km zero dura da molti anni ed è divenuto strutturale non solo nel mercato italiano ma anche all’estero”, replica Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor, che parla di una crescita sorprendente e conferma le previsioni positive per il 2016.

Fiat Chrysler Automobiles continua a fare meglio del mercato e chiude agosto con 20.697 immatricolazioni, il 24,1% in più dello stesso mese 2015. La quota del gruppo sale dal 27,99 al 28,92% (+0,93%). Negli otto mesi le consegne sono complessivamente 363.611, in crescita del 20,19%, con la quota che passa dal 28,27% al 29,05%.

Crescono tutti i brand Fca: Jeep del 56,7%, Fiat del 26,1% e Alfa Romeo del 26,1%. I modelli del gruppo dominano la ‘top ten’, con 8 vetture tra le più vendute del mese: Panda, Ypsilon, Tipo, che occupano nell’ordine le prime tre posizioni, ma nella classifica sono presenti anche 500L, Punto, 500X, 500 e Renegade. La Tipo è la più venduta del segmento C.

In crescita anche le vendite di Fca negli Usa: 196.756, il 3% in più dello stesso mese 2015. Tra le case straniere Volkswagen conserva la prima posizione sul mercato italiano e cresce del 4,44%. Alle spalle Ford (+5,16%) e Opel (+7,59%).

“Con l’autunno riaffioreranno i temi irrisolti della mobilità”, avverte Massimo Nordio, presidente dell’Unrae, l’associazione delle case automobilistiche estere, che chiede “una cabina di regia”, mentre Aurelio Nervo, presidente dell’Anfia, sostiene che “per rendere strutturale la crescita dei volumi di vendita è fondamentale mantenere e rinnovare gli strumenti di sostegno fiscale agli investimenti, in particolare, per quanto riguarda l’auto, confermando, in occasione della prossima Legge di stabilità, i superammortamenti”.

(di Amalia Angotti/ANSA)

Ultima ora

04:29Usa: retromarcia Casa Bianca, pubblichera’ permessi lobbisti

NEW YORK - La Casa Bianca fa un passo indietro e decide che pubblichera' le dispense e i permessi concessi ad alcuni ex lobbisti per lavorare nell'amministrazione. Le esenzioni e i permessi sono necessari per coloro che vogliono lavorare a politiche governative che li vedevano direttamente coinvolti nel settore privato come lobbisti o legali di settore. Le deroghe sono emesse da ogni singola agenzia governativa e dalla Casa Bianca caso per caso, e consentono a chi le ottiene di ignorare le politiche etiche.

04:26Russiagate: Reuters, spuntano 3 nuove telefonate Kushner

NEW YORK - Jared Kushner, uno dei piu' stretti consiglieri di Donald Trump e marito di Ivanka, avrebbe avuto piu' contatti di quanto finora noto con l'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Sergei Kislyak. Lo riporta la Reuters citando alcune fonti, secondo le quali Kushner avrebbe avuto almeno tre telefonate, finora non note, con Kislyak fra l'aprile e il novembre 2016. Kushner, afferma il suo legale Jamie Gorelick, non ricorda le telefonate.

04:23G7: nessuna conferenza stampa in programma per Trump

NEW YORK - Nessuna conferenza stampa in programma per il presidente Donald Trump al termine del G7. Secondo le indicazioni offerte dalla Casa Bianca, il presidente americano partecipa ai lavori del G7, con il primo appuntamento alle 9,15 del mattino italiane di sabato. Alle 11,45 Trump partecipa al pranzo del G7 e alla sessione di lavoro. Poi il programma presidenziale passa subito all'appuntamento delle 17,15 a Sigonella, dove Trump rilascera' una dichiarazione davanti alle forze militari americane. Alle 17,54 e' prevista la partenza con direzione Washington.

04:21Russiagate: Senato chiede documenti a campagna Trump da 2015

NEW YORK - La commissione di intelligence del Senato, alla quale fa capo l'indagine sulla possibile interferenza della Russia alle elezioni del 2016, ha chiesto alla campagna di Donald Trump di raccogliere e presentare tutti i documenti, le email e le telefonate con la Russia a partire dal 2015, da quando Trump ha lanciato la sua campagna elettorale. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti.

04:16Russiagate: democratici attaccano, Trump licenzi Kushner

NEW YORK - Donald Trump ''non ha altra scelta'' che licenziare Jared Kushner, uno dei suoi consiglieri piu' stretti e marito di Ivanka. Lo afferma il Democratic National Committee, commentando le indiscrezioni del Washington Post, secondo le quali Kushner avrebbe chiesto all'ambasciatore russo negli Stati Uniti un canale di comunicazione diretto e segreto con il Cremlino.

04:13Russiagate: Wp, Kushner voleva canale diretto Cremlino

NEW YORK - Jared Kushner, il consigliere di Donald Trump e marito di Ivanka, ha discusso con l'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Sergei Kislyak, la possibilita' di instaurare un canale di comunicazione segreto e sicuro fra il transition team di Trump e il Cremlino. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali Kushner avrebbe suggerito di usare le strutture diplomatiche russe per le comunicazioni in modo da schermarle.

04:06Afghanistan: talebani uccidono 18 soldati in Kandahar

KABUL - Un folto gruppo di talebani ha attaccato nella notte fra mercoledì e giovedi' una base dell'esercito afghano nella provincia meridionale di Kandahar uccidendo almeno 18 soldati e ferendone altri 16. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok. Un ufficiale, che ha chiesto di non essere identificato, ha indicato che l'attacco e' avvenuto nell'area di Zangitan del distretto di Shah Walikot provocando uno scontro a fuoco durato tre ore.

Archivio Ultima ora