Incendi: roghi a Ventimiglia, denunciato piromane francese

(ANSA) – GENOVA, 2 SET – Un francese di 46 anni di Menton è stato denunciato e colpito da divieto di dimora nelle province di Imperia, Cuneo, Torino e Aosta perché ritenuto responsabile di una serie di incendi appiccati al confine italo-francese nel 2015 e nel 2016. L’uomo è stato individuato dal Corpo Forestale e dalla Polizia di Ventimiglia e fermato in frontiera appena entrato in Italia. I primi incendi al confine risalgono al 2015: le fiamme oltre a devastare la macchia mediterranea costrinsero alla chiusura della linea ferroviaria internazionale. In settembre la testimonianza di alcuni bagnanti che avevano visto un uomo scendere da una barca, entrare nel bosco e scappare prima che si levasse un denso fumo. I turisti annotarono la matricola della barca e il tatuaggio sulla spalla dell’uomo. Nel maggio 2016 un nuovo testimone ha visto il francese appiccare il fuoco sul sentiero nella pineta e scappare in auto verso Mentone. Il francese è stato poi fotografato mentre seguiva le operazioni di estinzione dell’incendio dalla barca. L’uomo è stato fermato alla frontiera di San Ludovico. Riconosciuto dai testimoni, gli è stato trovato un flacone di liquido infiammabile in auto e sul telefonino i filmati degli incendi al confine. (ANSA).

Condividi: