Sisma: convalidati da gip arresti ‘sciacalli’

(ANSA) – ASCOLI PICENO, 5 SET – Il gip di Ascoli Giuliana Filippello ha convalidato gli arresti dei due romani accusati di furto aggravato di beni e giocattoli destinati ai bambini terremotati di Acquasanta Terme. Massimiliano Pietroletti, 47 anni e Stefano Messore di 41 restano nel carcere di Ascoli, così come chiesto dal pm Cinzia Piccioni. Messore e Pietroletti, nel corso dell’udienza, hanno puntato l’indice uno contro l’altro. Messore avrebbe detto di essere stato ingannato dall’amico; Petroletti avrebbe negato di aver rubato il materiale nel campo base di Acquasanta. Ha sostenuto di far parte della protezione civile e di aver partecipato ad altre operazioni di soccorso. Al giudice ha raccontato che il materiale trovato nel furgone lo aveva portato lui e che, poiché non serviva, lo aveva ripreso. L’uomo ha anche denunciato di essere stato minacciato dagli altri detenuti del carcere di Marino del Tronto, e ha chiesto di essere trasferito in un altro penitenziario. Richiesta che non è stata accolta.

Condividi: