Sisma: Renzi, piano a 10 anni e spendere bene

Pubblicato il 06 settembre 2016 da ansa

Sisma: Renzi, piano 10 anni, spendere bene,no battaglie

Sisma: Renzi, piano 10 anni, spendere bene,no battaglie

ROMA. – Sarà un lavoro di anni e serve la collaborazione di tutti “senza che su questo si giochi alcuna battaglia politica”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi che, a due settimane dalle prime scosse che hanno stravolto l’Italia centrale, ha convocato le parti a Palazzo Chigi per cominciare a ragionare di ricostruzione, di prevenzione, di riqualificazione degli edifici.

Un lavoro che andrà avanti “almeno per un decennio”, dice il presidente del Consiglio. Sono invece i professionisti a stimare che un’operazione del genere, quella complessiva che si vuole fare con ‘Casa Italia’, potrà costare dai 100 ai 300 miliardi di euro.

Renzi però, ospite di ‘Porta a Porta’ precisa: “Il problema non sono i soldi: ci sono, bisogna spenderli bene ed evitare che la gente ci mangi sopra, che siano fatti interventi a capocchia. Non ho detto cifre, non inizierò a farlo adesso”. E poi l’appello affinché sia un “percorso bipartisan”: “litighiamo su tutto, sulla legge elettorale o altro, ma non su Casa Italia”.

Una decina d’anni il piano complessivo mentre la ricostruzione delle zone interessate potrebbe essere realizzata “in 3-4 anni”, calcola il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. Il premier, che ha anche incontrato il Commissario alla ricostruzione Vasco Errani, ha poi sottolineato che la questione dell’assicurazione obbligatoria sulle abitazioni per i terremoti “nel breve termine non è all’ordine del giorno”. Una ipotesi, questa, che ciclicamente viene discussa e anche portata in Parlamento ma che non ha mai riscosso consensi.

Regioni, imprenditori, sindacati, associazioni, tecnici del settore: tutti sono stati chiamati dal governo per questo primo confronto, al quale ha partecipato anche il possibile futuro coordinatore del progetto Casa Italia, il rettore del Politecnico di Milano Giovanni Azzone.

La ricostruzione post terremoto è “una scommessa infrastrutturale” che deve tenere “insieme interventi sulle scuole, bonifiche, banda larga, dissesto idrogeologico, periferie, impianti sportivi, tutto articolato insieme per un progetto complessivo che abbia linee guida chiare e una regia di insieme”, ha sottolineato Renzi. “Casa Italia – ha aggiunto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti – vuole essere una strategia complessiva per il nostro Paese”.

Sono quattro i tipi di azione fondamentali in cui si articolerà il progetto. Per Giovanni Azzone la prima linea di azione prevede la “messa a regime delle informazioni sul Paese”, anche attraverso l’uso di ‘big data’ che le rendano disponibili ai cittadini. La seconda è l’indicazione di “linee guida di intervento preventivo”, con il coordinamento del gruppo di lavoro del senatore e architetto Renzo Piano.

La terza riguarda finanziamenti e procedure. La quarta è la formazione, con la Scuola nazionale di amministrazione a fare da ‘soggetto pilota’. Positiva la reazione delle parti: dall’Anci, con Piero Fassino che parla di “salto di qualità” nel confronto, all’ Unione delle Province che vede in questo la possibilità di parlare di “sistema-paese”, fino alle Regioni che chiedono però precise “linee guida”.

Del piano Casa Italia “abbiamo apprezzato l’approccio, il metodo e anche il sottolineare che siamo capaci in momenti di emergenza di esprimere il meglio del paese”, ha commentato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia; e di “incontro positivo” hanno parlato anche Cgil, Cisl e Uil.

Intanto nelle tendopoli la vita è diventata ancora più difficile non solo a causa delle scosse, che non accennano a terminare, ma anche dal maltempo. Le persone assistite dalla Protezione Civile sono attualmente 4.637 ma gli sfollati molti di più. Sole nelle Marche se ne contano 5.292.

Quanto alle conseguenze geofisiche, si è appreso che il terremoto ha provocato ‘l’allargamento’ dell’Appennino di circa 3-4 centimetri tra il Tirreno e l’Adriatico: è quanto mostrano i dati delle stazioni Gps che hanno misurato lo spostamento del suolo causato dal sisma.

Infine ultimo saluto ad Ascoli Piceno alla piccola Marisol Piermarini, la bambina di 18 mesi morta sotto le macerie, mentre i genitori sono rimasti feriti. La bara della piccola è stata portata ai funerali dai vigili del fuoco, fra i gonfaloni dei sei sestieri listati a lutto. Tanta la gente che ha voluto essere presente alla cerimonia.

Ultima ora

12:53‘Respingere i ricorsi su relocation dei migranti’

(ANSA) - BRUXELLES, 26 LUG - La Corte di Giustizia Ue deve "respingere i ricorsi di Slovacchia e Ungheria" contro il meccanismo di ricollocamento provvisorio obbligatorio dei richiedenti asilo da Italia e Grecia. E' questo il parere dell'avvocato generale Yves Bot, secondo cui il meccanismo contribuisce realmente e in modo proporzionato a far sì che la Grecia e l'Italia possano far fronte alle conseguenze della crisi migratoria del 2015". Nella maggior parte dei casi la Corte accoglie i pareri degli avvocati generali. (ANSA).

12:53Striscione di Fn su sede Arcigay Rimini contro Summer Pride

(ANSA) - RIMINI, 26 LUG - Stelle filanti, ghirlande, schiuma e coriandoli e uno striscione con la scritta "La vostra sfilata è una carnevalata". Così la sezione locale di Forza Nuova ha deciso di contestare il Rimini Summer Pride in programma nei prossimi giorni. Lo striscione è stato affisso all'alba all'ingresso dell'ex seminario di via Covignano dove ha sede l'Arcigay riminese. "Siamo l'unico movimento a chiedere senza timori che queste carnevalate siano proibite e che amministrazione comunale ed istituzioni pensino a privilegiare innanzitutto le famiglie riminesi ed i loro bambini, ovvero il futuro della nostra patria", ha spiegato Mirco Ottaviani, responsabile regionale Forza Nuova, criticando anche la presenza in testa alla sfilata di sabato del sindaco Andrea Gnassi. "Sabato prossimo assisteremo all'ennesima carnevalata fuori stagione - ha aggiunto - una giornata all'insegna della volgarità e della perversione che segue un sentiero senza uscita verso la distruzione della famiglia, cellula fondamentale di ogni società". (ANSA).

12:51Vitalizi: norme Fornero su età da prossima legislatura

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Dalla prossima legislatura i criteri anagrafici per la pensione dei parlamentari saranno quelli della legge Fornero. Lo prevede l'emendamento della commissione alla pdl Richetti approvato dall'Aula della Camera. Oggi il vitalizio viene maturato al compimento del sessantacinquesimo anno di età. L'adeguamento alla legge Fornero comporterà un aumento dei requisiti anagrafici richiesti per l'accesso all'assegno mensile.

12:51Calcio: Bernardeschi ringrazia Fiorentina, lì diventato uomo

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Un grazie alla Fiorentina "per questi 12 anni", e il sorriso con cui inizia la nuova vita in bianconero. Federico Bernardeschi saluta la sua ex squadra dicendo "è arrivato il momento dei ringraziamenti. Per questi 12 anni, voglio ringraziare la società Fiorentina per avermi cresciuto e per avermi fatto diventare un uomo, voglio ringraziare tutte le persone che sono state al mio fianco - scrive l'attaccante sul profilo Instagram - Quelle che tra oneri ed onori si sono prese tutto. Ma soprattutto vorrei ringraziare tutte quelle persone di cui si parla poco ma che lavorano fianco a fianco di noi giocatori, quelle che nessuno nota e nessuno vede perché dietro le quinte. Mi riferisco ai magazzinieri,fisioterapisti,dottori,addetti ai lavori, dal primo all'ultimo. A coloro che mi hanno sempre sostenuto e hanno combattuto al mio fianco. Di voi non mi scorderò mai perché avete costruito con me le fondamenta e soprattutto perché avete messo il cuore prima del lavoro, sempre"

12:49Libia: Sarraj, incontro Parigi, grazie a tutti i Paesi amici

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - L'incontro di ieri a Parigi con il generale Haftar "è il risultato di ciò che tutti i Paesi amici hanno fatto. Abbiamo lavorato con tutti i paesi amici per portare tutte le parti. Ora speriamo di coinvolgere anche l'Onu e le Organizzazioni regionali". Lo ha detto il premier libico Fayez al-Sarraj, al termine del suo incontro a Palazzo Chigi con il premier italiano Paolo Gentiloni. (ANSA).

12:47Gerusalemme: Erdogan, bene stop metal detector ma non basta

(ANSA) - ISTANBUL, 26 LUG - "Il passo indietro di Israele sull'impiego dei metal detector" nella Spianata delle Moschee a Gerusalemme, "che offende i musulmani, è giusto, ma non basta". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, intervenendo ad Ankara a un convegno sull'educazione superiore nel mondo islamico. "Se volete vivere in pace in questo mondo, dovete evitare politiche che attraggano la regione verso un cerchio di fuoco", ha aggiunto Erdogan, rivolgendosi al governo israeliano. (ANSA).

12:47Mattarella, gli incendi sono una follia

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "Gli incendi stanno devastando il paese. Vi sono nostri concittadini che appiccano il fuoco per ragioni forse diverse, interessi o strategie di ambienti criminali, follia e mettono in pericolo la vita delle persone distruggendo la bellezza del paese e posti di lavoro. Ringrazio i vigili del fuoco e la protezione civile e le forze ordine, i volontari che con sacrifici si impegnano in questa sterminata serie di incendi da fronteggiare. Vi è in Italia tanta gente che si impegna anche con sacrificio per contrastare quel che avviene, rifiutando l'atteggiamento di stare ad osservare o criticare". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso della cerimonia del Ventaglio.

Archivio Ultima ora