I grattacapi di Draghi: ripresa, inflazione e Brexit

Pubblicato il 07 settembre 2016 da ansa

Ripresa, inflazione e Brexit, i grattacapi di Draghi

Ripresa, inflazione e Brexit, i grattacapi di Draghi

ROMA. – Bassa crescita, bassa inflazione e la Brexit sullo sfondo, che minaccia un’Eurozona lacerata anche da crisi politiche e bancarie. Questo il quadro che il consiglio direttivo della Banca Centrale Europea dovrà affrontare quando si riunirà domani nei piani alti dell’Eurotower a Francoforte.

A causa del nuovo scenario post-Brexit, il presidente Mario Draghi, secondo alcuni analisti, dovrebbe limare le stime di crescita dell’Eurozona per il 2016 e per il 2017 e mantenere stabile l’outlook sull’inflazione a +0,2% quest’anno e +1,3% l’anno prossimo nell’aggiornamento delle previsioni macro. Senza la Brexit invece ci sarebbe potuto essere una revisione al rialzo di entrambe le stime grazie alle misure messe in campo dalla Bce, sostengono gli stessi analisti.

E proprio sulle nuove misure da adottare per rilanciare crescita ed inflazione, in particolare il Qe3, gli economisti sono divisi. Alcuni sono sicuri che Draghi annuncerà una nuova estensione del piano di acquisti di titoli oltre la scadenza di marzo 2017 mentre altri sottolineano che estendere il Qe non è poi tanto facile perché Francoforte, avendo già comprato oltre 1.000 miliardi di euro di bond, rischia di non trovare più sul mercato titoli idonei da acquistare e dunque dovrebbe cambiare le regole sui bond che può comprare.

Ma un cambiamento delle regole potrebbe provocare una nuova frattura all’interno del board Bce tra colombe e falchi, con in testa il presidente della Bundesbank Jens Weidmann, che considerano il Qe un salvataggio mascherato per i Paesi più deboli dell’Eurozona.

Comunque Draghi darà delle riposte a tutti gli interrogativi. Nell’attesa e puntando su un’azione importante da parte della Bce, i listini europei chiudono la seduta in territorio positivo con Milano maglia rosa (+1,41%), quindi Francoforte (+0,62%), Parigi (+0,61%) e Londra (+0,30%).

Proprio dalla capitale britannica e alla vigilia del board Bce, il governatore della Banca of England, Mark Carney, ha dichiarato che “il rischio di una recessione in Gran Bretagna” dopo la Brexit “è diminuito grazie alla misure di stimolo della Banca d’Inghilterra”.

Oltreoceano invece l’economia americana “sta sperimentando una crescita modesta”, afferma la Federal Reserve nel suo Beige Book, il rapporto che sarà usato nella riunione della Banca centrale Usa il prossimo 20-21 settembre per decidere sui tassi. Nell’Eurozona il tema della crescita e gli effetti della Brexit ritorneranno sul tavolo quando venerdì e sabato si riuniranno l’Eurogruppo e l’Ecofin a Bratislava.

(di Alfonso Abagnale/ANSA)

Ultima ora

17:05Gb:ceo British Airways,’sistemi funzionano ma ancora disagi’

(ANSA) - LONDRA, 28 MAG - "Molti" sistemi informatici di British Airways sono tornati alla normalità ma i passeggeri devono ancora affrontare cancellazioni di voli e ritardi. Lo ha detto il 'ceo' della compagnia aerea Alex Cruz dopo che sono andati in tilt i computer del gruppo britannico. Il vettore prevede per oggi un ritorno alla "quasi normalità" all'aeroporto di Gatwick mentre ad Heathrow dovrebbero essere operativi tutti i voli a lunga distanza. Cruz in un video si è scusato affermando che tutto questo è stato "orribile" per i passeggeri.

17:02F1: Monaco, Raikkonen “secondo posto non è bella sensazione”

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Per me un secondo posto non è una bellissima sensazione". Un laconico Kimi Raikkonen non nasconde la sua delusione intervistato da Nico Rosberg sotto il podio di Montecarlo. "Le cose però vanno così, proveremo a migliorare ma davvero oggi mi auguravo di portare a casa qualcosa di più", si è limitato ad aggiungere il ferrarista.

16:58F1:Vettel canta sul podio inno Mameli, Raikkonen impassibile

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Sebastian Vettel, sorridente e felice, intona anche qualche brano dell'Inno di Mameli dal podio di Montecarlo, dopo aver conquistato la prima vittoria con le Rosse nel Gp di Monaco dal 2001. All'entusiasmo del tedesco, pur contenuto dalla presenza delle Altezze del Principato alle sue spalle, ha fatto da contraltare la fredda compostezza di Kimi Raikkonen, impassibile e immobile nonostante il secondo posto.

16:58Usa: 8 morti in sparatoria Mississippi

(ANSA) - NEW YORK, 28 MAG - Otto morti, fra i quali il vice sceriffo. E' il bilancio della sparatoria avvenute nella contea di Lincoln, in Mississippi nella notte di sabato. Le autorita' stanno indagando e un uomo e' sotto custodia della polizia. La polizia sta raccogliendo le prove per cercare nelle tre diverse abitazioni dove il sospettato ha colpito per cercare di capire se conoscesse le sue vittime.

16:56F1: Monaco, Vettel “fantastico weekend per la Ferrari”

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "E' incredibile. E' un fantastico weekend per la Ferrari. E' stata una gara davvero tirata. Speravo di fare una partenza migliore, e nella prima parte ci sono stati dei momenti in cui ero in difficoltà con le gomme". Queste le prima parole di Sebastian Vettel dopo la premiazione al Gp di Montecarlo, intervistato dal campione del mondo in carica, Nico Rosberg. "Poi però prima del pit stop le gomme sono tornate a darmi buone sensazioni e ho sfruttato la finestra", ha aggiunto spiegando il momento in cui, grazie ai pit stop, è riuscito a sopravanzare Kimi Raikkonen. Qualche problema alla ripartenza dopo l'ingresso della safety car, nel finale di gara: "Era davvero difficile con le gomme che si erano raffreddate, ma ho tenuto duro. E' stato davvero un ottimo lavoro del team".

16:55F1: Monaco, urlo Vettel “gran lavoro, grande piacere”

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Sì, sì', siiì!. Grande lavoro ragazzi, molto buono!" Sebastian Vettel entusiasta dopo la vittoria nel Gp di Monaco urla la sua gioia via radio ai box. "Oggi è davvero un grande piacere", ha aggiunto il tedesco dopo il terzo successo stagionale. All'arrivo ai box, Vettel è stato travolto dalla gioia dei suoi meccanici.

16:51Mucche al mare, transumanza arriva in spiaggia

(ANSA) - OLBIA, 28 MAG - L'estate in Sardegna è iniziata con circa un mese di anticipo. Le temperature elevate di questi giorni hanno 'suggerito' anche alle ormai note mucche di Bèrchida di fare un 'salto' in spiaggia. Non una spiaggia qualsiasi, ma uno degli arenili più belli al mondo, quello che si trova a pochi chilometri da Siniscola (Nuoro). La fotografia, pubblicata su Facebook da Annamaria Profili, è stata scattata oggi nella spiaggia semideserta, dove gli animali hanno fatto una sosta durante la loro transumanza dai monti alle zone costiere. Un'immagine che trasmette la vera essenza di una Sardegna ancora pura e selvaggia. La mandria di erbivori è perfettamente a suo agio sulla sabbia candida a pochi passi dal bagnasciuga e dal mare cristallino. Le mucche bianche, di razza charolaise, appartengono alla famiglia Contu che da generazioni si occupa di questo tipo di allevamento. In primavera la mandria viene spostata sulla costa per consentire il riposo ai pascoli della campagna. La transumanza delle mucche di Bèrchida avviene due volte l'anno con una "passeggiata" di circa 20 chilometri. Una volta al 'mare' la mandria trova tutto ciò di cui ha bisogno, compresa acqua fresca a volontà grazie alla presenza di un fiume a pochi metri dalla spiaggia. (ANSA).

Archivio Ultima ora