La Germania attacca il fronte Euro-Med, irresponsabili

Pubblicato il 09 settembre 2016 da ansa

La Germania attacca il fronte Euro-Med, irresponsabili

La Germania attacca il fronte Euro-Med, irresponsabili

ATENE. – Ad una settimana dal Consiglio Ue di Bratislava l’Europa si ritrova segnata da un nuovo scontro sull’austerità. Uno scontro più che mai ‘geografico’ producendosi tra la Germania del ministro ‘falco’ Wolfgang Schaeuble e il neonato fronte dei Paesi mediterranei dell’Ue, riunito ad Atene su iniziativa del premier Alexis Tsipras.

Un vertice che si pone tra gli obiettivi primari la formazione di un fronte comune anti-austerity e che, proprio per questo, finisce già prima di cominciare nel mirino dei tedeschi.

Ad Atene arrivano i leader della sponda Sud dell’Ue: dal premier Matteo Renzi al presidente francese Francois Hollande, dal maltese Joseph Muscat al portoghese Antonio Costa fino al presidente cipriota Nicos Anastasiades mentre la Spagna è l’unica ad essere ‘sotto-rappresentata’: per Madrid partecipa infatti il viceministro agli Affari Ue Fernando Eguidazu.

Ed è tarda mattinata quando, prima ancora di leggere la dichiarazione comune che produrrà il summit Euro-Med è il capogruppo Ppe a Bruxelles Manfred Weber ad affondare: partecipare al vertice è da “irresponsabili”, afferma, riferendosi ai leader più di ‘peso’ dell’incontro, Renzi, Hollande e il ‘padrone di casa’ Tsipras.

Ancor più duro, anche perché segnato dal sarcasmo, è il commento di Schaeuble. “Quando i leader socialisti si incontrano perlopiù non viene niente di buono”, punge il titolare dell’Economia di Berlino, consapevole che l’unico leader conservatore potenzialmente presente al consesso ateniese, Mariano Rajoy, risulta assente.

Parole alle quali è Tsipras a replicare, sottolineando come il gruppo Euro-Med “voglia unire e non dividere l’Europa”, sulla base di tre concetti: crescita, sicurezza, solidarietà nella gestione della crisi dei migranti.

Ufficialmente dal governo italiano non giunge alcuna risposta mentre è il capogruppo del Pse, Gianni Pitella a replicare in modo netto: “Weber farebbe meglio a pensare ai suoi amici falchi dell’austerità, i veri responsabili della stagnazione europea”, afferma l’esponente del Pd facendo riferimento a quel surplus primario che in Germania ammonta ormai a 90 miliardi e che di fatto viola le regole Ue.

Di certo, la sensazione è che il vertice dei Paesi del Sud – ironicamente chiamato dalla stampa tedesca ‘Club Med’ – in qualche modo abbia dato fastidio, anche perché a partecipare è stato anche Hollande – che sottolinea la necessità di “unità e coesione”, fino a qualche mese fa fedelissimo all’asse franco-tedesco.

L’Italia, in questo rinnovato ‘movimento’ europeo, fa il suo gioco. Per la crescita, per un’Ue basata sui valori della cultura. “L’Europa non può continuare a essere solo regole, tecnicismi e austerity, deve concentrarsi sui valori che l’hanno fatta grande, deve essere un’Europa sociale”, scandisce Renzi da Atene sottolineando la visione diversa di Europa che viene dal summit Euro-Med. Una visione che abbia come punto d’arrivo “l’eroe greco” e il binomio “kalos kagathos” (bellezza e etica) che lo segnano nella mitologia classica.

La partita è lunga e, più che nel vertice di Bratsilava, avrà nelle celebrazioni del Trattato Ue di marzo 2017 a Roma il suo punto d’arrivo. Con la partita di gennaio del rinnovo della carica di Martin Schulz (a capo dell’Europarlamento) e Donald Tusk (a capo del Consiglio Ue) come uno dei nodi più spinosi.

Da oggi, però, in Ue c’è il fronte Euro-Med. “Il Mediterraneo non è solo il passato dell’Europa come la stragrande dei commentatori ritiene”, è la sfida lanciata da Renzi.

(dell’inviato Michele Esposito/ANSA)

Ultima ora

21:36Incidenti stradali: muore in Calabria bambina di 6 anni

(ANSA) - CIRÒ MARINA (CROTONE), 22 OTT - Una bambina di sei anni é morta in un incidente stradale accaduto stasera a Cirò Marina, in località "Boldito", lungo la statale 106 jonica. La bambina era a bordo di un'automobile condotta dal padre e sulla quale viaggiavano anche la madre e la sorella maggiore. Secondo una prima ricostruzione, il conducente dell'auto ha perso il controllo dell'automobile, forse a causa di un cane che ha attraversato la strada, finendo contro la barriera di protezione. La bambina é morta sul colpo, mentre i genitori e la sorella sono rimasti feriti e sono stati portati nell'ospedale di Crotone. Le loro condizioni, comunque, non sarebbero gravi. Sul luogo dell'incidente, per i rilievi, si é recato il personale della Polizia stradale insieme ai carabinieri. (ANSA).

21:29Pallavolo: Superlega, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Risultati della seconda giornata della Superlega di pallavolo: Lube Civitanova - Bunge Ravenna rinviata Calzedonia Verona - Sir Safety Perugia 0-3 Wixo Piacenza - Callipo Vibo Valentia 3-2 Kioene Padova - Diatec Trentino 1-3 Biosì Sora - Azimut Modena 0-3 Revivre Milano - Gi Group Monza 3-1 BCC Castellana Grotte - Taiwan Latina 3-1 - Classifica: Perugia e Modena 6; Milano 5; Piacenza e Trentino 4; Civitanova, Monza e Castellana Grotte 3; Verona 2; Ravenna, Latina e Vibo Valentia 1; Sora e Padova 0.

20:53Referendum: Veneto, 50,1%, superato quorum alle 19

(ANSA) - VENEZIA, 22 OTT - Con il 50,1% dell'affluenza alle ore 19 il referendum consultivo sull'autonomia del Veneto ha superato la soglia del quorum previsto. In Veneto gli elettori sono 4.068.577 e la metà più uno è pari a 2.034.280. Il dato emerge dall'affluenza ai seggi nei 575 comuni della regione secondo quanto riferito dall'osservatorio del consiglio regionale del Veneto. I seggi saranno aperti fino alle 23. In provincia di Belluno l'affluenza fino alle 19 è stata del 45% degli elettori, a Padova del 52,1%, a Rovigo del 41,9%, a Treviso del 51,6%, a Venezia del 47,1%, a Verona del 47,2% e a Vicenza del 55,9%.

20:48Ippica:a Full Drago Jockey Club ma infortunio costa carriera

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - Vince e si procura un infortunio che ne chiude la carriera a 4 anni. È la storia di Full Drago che ha dominato l'edizione 2017 del Gran Premio Jockey Club nella giornata clou della stagione del galoppo a Milano, ma negli ultimi metri della corsa di Gruppo 2 da oltre 250 mila euro di montepremi il guaio a una gamba ha trasformato la festa in un dramma. Davanti a oltre cinquemila spettatori, come da previsioni il portacolori della scuderia Dioscuri ha dettato legge dal primo all'ultimo metro e non ha mai concesso speranze ai rivali, mantenuti sempre a distanza di sicurezza (secondo il tedesco Savoir Vivre, terzo il rivale di sempre Way To Paris). Peccato che la splendida galoppata sia anche l'ultima in corsa per Full Drago, applaudito a maggior ragione dal pubblico dell'ippodromo Snai San Siro: ora il cavallo di Alduino e Botti dovrà dimostrare di essere un campione anche nella veste di stallone. L'altra prova di cartello, il Gran Criterium-Gruppo 2 per i 2 anni, è stata vinta dal tedesco Royal Youmzain.

20:46Incendi: interventi aerei per roghi in Piemonte e Calabria

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Nonostante il maltempo, gli equipaggi di Canadair ed elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile, hanno operato oggi su quattro incendi a supporto delle operazioni svolte dalle squadre di terra e dei mezzi aerei regionali. In particolare, in Piemonte, già da stamattina un elicottero S64 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha operato su un incendio nel cuneese, riprendendo le operazioni di spegnimento avviate già ieri. Nel corso della giornata, inoltre, 3 Canadair dei Vigili del Fuoco hanno operato sul vasto incendio divampato a Bussoleno, in Val di Susa, mentre altri 2 Canadair hanno lavorato su due incendi in Calabria, rispettivamente nel cosentino e nel reggino. L'intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei ha permesso di mettere sotto controllo i due roghi in Calabria, mentre alle 18.30, orario limite oltre il quale le condizioni di luce non consentono di operare in sicurezza, risultavano ancora attivi i due incendi piemontesi.

20:46Gb: bowling, liberati gli ostaggi

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - E' stato arrestato il sequestratore della sala da bowling e liberati i due ostaggi in Inghilterra. Lo riferisce SkyNews citando fonti di polizia.

20:45Calcio: Semplici, inutile disperarsi Spal continui percorso

(ANSA) - FERRARA, 22 OTT - La sconfitta casalinga con il Sassuolo che relega la Spal al penultimo posto in classifica non deve far disperare i biancazzurri "perchè sapevamo che sarebbe potuta essere una stagione così". A indicare la strada da percorrere al club ferrarese è il suo allenatore, Leonardo Semplici, al termine della gara persa con i neroverdi modenesi. "Abbiamo bisogno di un risultato positivo - osserva - ma è inutile disperarsi: dobbiamo continuare a fare il nostro percorso, perché sapevamo che sarebbe potuta essere una stagione così". Difficile, come per tutte le neopromosse. E se Semplici invita a guardare avanti, il tecnico del Sassuolo, Christian Bucchi incassa con tranquillità la vittoria. "Non saprei dire - argomenta - se sia stato il Sassuolo più bello dell'anno, sicuramente è stato il più continuo, perché abbiamo giocato da squadra per 90 minuti". Soddisfatto anche il match-winner Matteo Politano, autore del gol vittoria al primo minuto: "abbiamo fatto una grande partita. Il nostro campionato deve iniziare da qui".

Archivio Ultima ora