Auto sulla folla: condizioni stazionarie dei feriti

(ANSA) – NULE (SASSARI), 10 SET – Migliorano le condizioni dei 32 feriti travolti da un’auto l’altra notte a Nule. Tre di loro sono ancora in prognosi riservata e restano ricoverati nell’ospedale di Nuoro, ma nessuno è in pericolo di vita. Stazionarie anche le condizioni della bimba di 11 mesi che si trovava in braccio al padre quando l’auto impazzita è piombata nella piazza gremita di persone, durante una festa, che assistevano allo spettacolo di un gruppo folk. La maggior parte delle vittime è stata curata e dimessa, per alcuni si è reso necessario intervenire chirurgicamente per la riduzione delle fratture riportare, ma il bollettino è rassicurante. Intanto Costantino Francesco Gattu, il veterinario orunese, di 43 anni, che l’altra notte era alla guida della sua Fiat Panda che travolto la folla, sarà interrogato dal magistrato fra oggi o domani. L’uomo, che dopo aver rischiato di compiere una strage è stato linciato dalla folla e colpito al fianco con alcune coltellate, è ricoverato nell’ospedale San Francesco di Nuoro. È in stato di arresto per lesioni personali stradali, accusato di aver guidato in stato di ebbrezza. L’uomo potrebbe essere dimesso già oggi. Nelle scorse ore Gattu è stato anche ascoltato dal sostituto procuratore Manuela Porcu, titolare dell’inchiesta aperta dalla Procura di Nuoro, ma solo nell’ambito delle indagini legate all’individuazione del suo accoltellatore che viene ora ricercato dai carabinieri. (ANSA).

Condividi: