Renzi, chi spacca tutto nega sinistra e futuro Italia

(ANSA) – ROMA, 11 SET – “Chi fuori da qui con strumenti propri della cultura antagonista ha cercato di rovinarci la festa non rappresenta una cultura antagonista, ma è nel solco di chi ha storicamente negato alla sinistra una ragione di esistere. Quelli che contestano e spaccano tutto non hanno in testa il futuro dell’Italia”. Lo dice Matteo Renzi parlando delle proteste all’esterno della festa dell’Unità. Subito dopo queste parole, un contestatore isolato – che chiede il Ponte sullo stretto – fa sentire la sua voce in platea

Condividi: