Calcio: Totti rilancia, perché devo smettere?

(ANSA) – ROMA, 11 SET – “A 40 anni? La testa è fondamentale e ti aiuta in tutto. E poi, c’è la serenità che mi trasmette la famiglia. Quando stai bene con la testa, in campo si vede. Come vivo l’ultimo anno da calciatore? Serenamente, con la testa libera. Poi, se sto così, perché dovrei smettere?”. Francesco Totti rilancia sul proprio futuro. “Quello che contava oggi era ribaltare la partita perché non era semplice. Abbiamo avuto un grande spirito e un grande orgoglio”, aggiunge il capitano della Roma, decisivo nella vittoria sulla Sampdoria.

Condividi: