Croazia: elezioni, affluenza in forte calo

(ANSAmed) – ZAGABRIA, 11 SET – Nelle elezioni politiche anticipate in Croazia alle 16.30 (stessa ora italiana) aveva votato il 37,2% dei 3,8 milioni di aventi diritto, un sensibile calo rispetto alle politiche dello scorso novembre quando alla stessa ora l’affluenza era risultata del 46,7%, il 9,5% in più. La scarsa partecipazione è probabilmente da attribuire alla saturazione dell’elettorato, chiamato ed esprimersi per la seconda volta in meno di un anno su candidati e programmi politici quasi identici. Per questo gli analisti, in base ai sondaggi della vigilia, prevedono una ripetizione del risultato dell’anno scorso, ovvero un sostanziale pareggio tra i due principali schieramenti: il centrosinistra guidato dall’ex primo ministro Zoran Milanovic e il centrodestra dell’eurodeputato Andrej Plenkovic. Comunque, sempre stando ai sondaggi, nessuno dei due avrà una maggioranza sufficiente per governare e di conseguenza è probabile un altro periodo di instabilità politica e di complicati accordi post-elettorali.

Condividi: