La última Miix 510 con Windows® desmontable se presenta en IFA

Pubblicato il 12 settembre 2016 da redazione

lenovo

La primera pregunta típica que consideramos cuando elegimos una nueva computadora es ¿para qué la usaría? Luego despliegas una lista de requerimientos: La usaría para trabajar, para postear en las redes, almacenar y editar fotos, mirar contenidos digitales y para buscar y navegar en la red. Casi cualquier PC hoy en día te brindará esas funciones básicas. Una mejor preguntar para hacerte sería: “¿Cuánto tiempo voy a dedicar a hacer cada una de esas cosas?”

¿Pasas la mayor parte de tu tiempo trabajando? Entonces elige una portátil. ¿Pasas la mayor parte del tiempo navegando en la web o mirando películas? Una tablet estaría muy bien. ¿Te diste cuenta que la usarías para todo eso en diferentes momentos? Entonces una computadora Miix desmontable puede ser lo ideal para ti.

Si pasas mucho tiempo con aplicaciones basadas en tablet como YouTube™, Facebook™ o Instagram® en vez de usar las típicas aplicaciones de oficina como procesadores de textos o correos electrónicos, pero igual quieres tener la posibilidad de hacer eso también, entonces necesitas un dispositivo que sea tan flexible como tú. Conoce a nuestra nueva Miix 510, que anunciamos hoy en IFA. Es nuestra última desmontable con Windows que te ofrece un teclado cuando lo necesitas y la libertad de dejarlo atrás cuando estás en movimiento.

La Miix 510 te ofrece el formato y la funcionalidad de una tablet pero con la comodidad y conveniencia de tener un teclado de tamaño completo y totalmente funcional. Con el poder de una portátil con un procesador Intel® Core™ i7 de hasta 6ta generación para crear contenidos, la Miix 510 se desprende del teclado, convirtiéndose en una tablet independiente para divertirse con contenidos de la web. Utilízala como dispositivo para hacer presentaciones, como libro electrónico o como una portátil para trabajar. La Miix 510 es lo suficientemente versátil como para llevarla contigo durante todo el día con hasta 7 horas y media de batería.1

¿Qué obtendrás de la Miix 510?

Elementos de diseño refinados: Sus detalles metálicos impresionan apenas los ves, y una mirada más detallada revela algunas características de diseño sorprendentes: Lo más notorio es nuestra icónica bisagra dual estilo malla de reloj, que contiene 280 piezas individuales de acero inoxidable intricadamente unidas para ofrecer un pie de apoyo integrado con un ángulo de ajuste de 150 grados por lo cual siempre es muy cómoda de usar, sin importar que esté apoyada en una mesa o sobre tus piernas.

Herramientas para ser siempre productivo: Con un peso pesado como sistema operativo pero muy liviana de peso, la Miix 510 viene con la versión complete del Windows 10, diseñada para manejar las mismas tareas que una portátil: procesamiento de texto, ingreso y análisis de datos, edición y diseño. Combinada con una pantalla de tamaño completo y un teclado retroiluminado o un lápiz óptico con la nueva Windows Ink™, podrás tomar notas, dibujar, bocetar y crear de cualquier manera que prefieras. Dado que sabemos que una experiencia de tipeo cómoda es esencial para la productividad , también hemos mejorado el teclado con una mayor trayectoria en las teclas y mejor pulsión, para tener una mejor respuesta táctil y natural al tipear.

Opciones de conectividad: Más allá del Wi-Fi y el Bluetooth®, la Miix 510 incluye LTE opcional, para que puedas usar la red3 móvil cuando no tengas Wi-Fi. Incluso puedes usarla para cargar tu smartphone, sin preocuparte de tener que encontrar un enchufe.

Portátil y transportable: Si sos propenso a viajar con un cargador, otros dispositivos o muchos papeles de trabajo, la Miix 510 solo sumará 880g (sin el teclado), lo cual hace una diferencia cuando preparas tu bolso. Si bien es liviana, también tiene el tamaño adecuado para completar un trabajo. Porque si bien se pueden hacer muchas cosas en un smartphon ey en algunas tablets, no están diseñados para programas como los de presentaciones, planillas de cálculo o incluso, correos electrónicos muy largos. A veces un mouse y un teclado es lo que necesitas para terminar de enviar ese correo o de escribir un ensayo. Y esa es la belleza de lo desmontable.

Ultima ora

15:18Legali Carminati, certificato mafia capitale non c’è

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - "E' stato certificato che mafia capitale non esiste, sono riconosciute due associazioni una del 'benzinaro' (ovvero la stazione la stazione di servizio a Corso Francia dove gravitavano i personaggi della malavita legati all'associazione, ndr) e un'altra legata al mondo delle cooperative". Così gli avvocati di Massimo Carminati, Ippolita e Giosuè Naso. "Oltre all'associazione è caduto anche il metodo mafioso", hanno aggiunto. I giudici hanno detto che "la mafia a Roma non esiste, come andiamo dicendo da 30 mesi" ha aggiunto Naso. "La presa d'atto della inesistenza dell'associazione mafiosa - ha aggiunto - ha provocato una severità assurda e insolita. Mai visto che a nessuno di 46 imputati non venissero date attenuanti. Sono pene date per compensare lo schiaffo morale dato alla procura". Per Naso "certamente lo sconfitto è Pignatone", il procuratore capo di Roma, "non so se ci sono dei vincitori".

15:08L.elettorale: Grasso, a settembre riprenda dialogo

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - "Auspico che da settembre riprenda, alla Camera o in Senato, il dialogo tra i Gruppi per dare al Paese una legge chiara e funzionale, che tenga nel giusto equilibrio il principio costituzionale della rappresentanza e l'esigenza politica della governabilità". Così il presidente del Senato Pietro Grasso nel corso della cerimonia del Ventaglio.

15:08Comuni: ddl per ballottaggio al 40%, il sì del Pd

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - Arriva in Commissione Affari costituzionali il testo base della legge che abbassa dal 50% al 40% la soglia necessaria per vincere le elezioni comunali senza ballottaggio. Lo ha depositato il relatore Massimo Parisi (Sc-Ala) il giorno dopo in cui il Pd, con il responsabile Enti Locali Matteo Ricci, in una audizione in qualità di vicepresidente dell'Anci, ha dato il via libera all'abbassamento. Durante la discussione generale il Pd non si era pronunciato mentre M5s, con Andrea Cecconi, ha detto No.

15:02Sisma L’Aquila: inchiesta appalti, sequestrati contanti

(ANSA) - L'AQUILA, 20 LUG - Soldi in contanti nel cassetto del comodino per oltre 15 mila euro: a trovarli ed a sequestrarli in casa di due indagati, due funzionari infedeli dei beni culturali dell'aquila, sono stati i carabinieri del capoluogo nel corso degli perquisizioni di ieri mattina nell'ambito della nuova inchiesta della procura della Repubblica su tangenti nella ricostruzione pubblica post-terremoto 2009. L'indagine ha portato a 10 arresti ai domiciliari, 5 interdizioni dal lavoro e 20 indagati a piede libero con le accuse, tra le altre, di corruzione e turbativa d'asta. Ad un funzionario Mibact sono stati trovati circa 5.500 euro, all'altro circa 8.800 euro. Per gli investigatori, il materiale e' interessante in relazione all'indagine: ora spetterà agli indagati l'onere di dimostrare la provenienza di quelle somme.

15:00Migranti: in programma M5s gestione flussi in loco

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - Ammissibilità delle domande di protezione internazionale nelle ambasciate e nei consolati nei Paesi di origine o di transito o nelle delegazioni dell'Unione europea presso i Paesi terzi, con il supporto delle Agenzie europee. E' la proposta che il M5s, dal blog di Beppe Grillo, sottopone al vaglio degli iscritti per inserirla del programma immigrazione del Movimento. "Con questa proposta si otterrebbero - viene spiegato - il coinvolgimento dell'Europa nella gestione dei flussi e la riduzione dei centri di accoglienza dove troppo spesso si nascondono oscuri interessi. Inoltre, ne beneficerebbero anche i profughi stessi che, una volta riconosciuto il diritto alla protezione, avrebbero un modo sicuro e legale per scappare da guerre e persecuzioni". Per il M5s, "per arrivare allo storico obiettivo di scardinare il business degli scafisti e azzerare sbarchi e morti nel Mar Mediterraneo, bisogna rafforzare lo strumento delle vie legali e sicure di accesso per raggiungere l'Europa".

14:57Mafia Roma: pm Ielo, sentenze si rispettano

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - Questa sentenza riconosce un'associazione a delinquere semplice, non di tipo mafioso. Sono state date anche condanne alte. Rispettiamo la decisione dei giudici anche se ci danno torto in alcuni punti mentre in altri riconoscono il lavoro svolto in questi anni. Attenderemo le motivazioni". Lo afferma il procuratore aggiunto Paolo Ielo dopo la sentenza della X sezione penale del Tribunale di Roma.

14:52Falsi certificati per gite in barca: scarcerato comandante

(ANSA) - OLBIA, 20 LUG - Scarcerato ma con l'obbligo di dimora. Questa la decisione della gip del tribunale di Tempio Pausania, Elisabetta Carta, assunta nei confronti di Franco Gargiulo, il comandante di una delle imbarcazioni destinate al trasporti dei turisti nell'arcipelago di La Maddalena arrestato nell'inchiesta sulle false attestazioni che sarebbero state fornite al personale marittimo. L'uomo, 51 anni, con oltre 30 di servizio alle spalle, è stato sentito stamattina nel carcere di Nuchis, dove era stato rinchiuso con l'accusa di detenzione di tesserini falsi. Secondo le indagini, condotte dal comandante della capitaneria di porto di La Maddalena Leonardo Deri, Gragiulo è stato trovato in possesso, nella sua abitazione, di quattro tesserini che, con la sua fotografia e il suo nome, lo identificavano a volte come ufficiale altre come sottufficiale della Guardia costiera . Non è ben chiaro, al momento, che uso facesse dei tesserini. Sarà l'inchiesta a stabilirlo. "Sono tutti documenti che riportano la data del 2002 o del 2003 - spiega il difensore del comandante, avvocato Gianluca Cataldi - E occorre precisare che, fino al 2005, la detenzione di documenti come questi non era considerata reato". Il legale ha riferito che il suo assistito ha risposto a tutte le domande della Gip, spiegando di essere un appassionato di cimeli militari, motivando il possesso dei tesserini falsi per l'uso in occasione di un travestimento di carnevale. Il ritrovamento dei documenti è avvenuto durante le perquisizioni disposte dalla Procura nel quadro dell'inchiesta sulle false certificazioni relativi ai corsi di sicurezza che ha portato al sequestro di una grossa mole di materiale, fra schede telefoniche e carte prepagate. Le indagini del comandante Leonardo Deri potrebbero presto estendersi a tutte le capitanerie d'Italia nell'ipotesi dell'esistenza di una vera e propria associazione per delinquere. Finora è stata scoperta una organizzazione basata a Torre del Greco, in Campania: dietro il pagamento di 2.000 euro ciascuno, forniva gli attestati necessari ai marittimi per imbarcarsi sulle navi destinate a tour turistici. (ANSA).

Archivio Ultima ora