Pensioni: bonus quattordicesima fino a 400 euro

Pubblicato il 12 settembre 2016 da ansa

Foto Daniele Leone/LaPresse 23-07-2014 Roma, Italiacronaca Manifestazione di Ugl pensionati per chiedere la fine delle tassazioni capestro ed il ripristino del potere d'acquisto delle pensioni. Piazza Montecitorio

Foto Daniele Leone/LaPresse
23-07-2014 Roma, Italiacronaca
Manifestazione di Ugl pensionati per chiedere la fine delle tassazioni capestro ed il ripristino del potere d’acquisto delle pensioni. Piazza Montecitorio

ROMA. – L’anticipo pensionistico sarà gratuito per i disoccupati e i lavoratori in condizioni disagiate, mentre oscillerà tra i 50 e i 60 euro al mese per venti anni per chi percepisce una pensione di mille euro e lo chiederà per un anno. Salirà ulteriormente a 150-200 euro al mese se durerà invece tre anni. A poche ore dall’atteso incontro con le parti sociali per riprendere il filo degli interventi sulle pensioni da inserire in manovra, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, fornisce gli ultimi calcoli su una delle misure più attese, l’Ape, e annuncia anche a quanto potrebbe ammontare – a grandi linee – il bonus quattordicesima allo studio del governo.

“Fino a 400 euro” per una pensione di 1.000 euro, anche se il calcolo sarà legato ai contributi versati. Dopo la pausa estiva, il quadro si va insomma delineando sempre più chiaramente. L’esecutivo porterà all’attenzione dei sindacati il menu di interventi messi a punto finora: Ape di tre anni (anche se esiste la possibilità che – in assenza di coperture adeguate – si riduca a due), estensione della platea di chi percepisce le quattordicesime, anticipo della pensione per i cosiddetti lavoratori precoci, gratuità delle ricongiunzioni oggi onerose, uscita più semplice dai lavori usuranti.

Il tutto per un budget che dovrebbe essere compreso tra 1,5 e 2 miliardi di euro, secondo le ultime indiscrezioni di stampa, ma che i sindacati hanno già giudicato insufficiente. Uno su tutti la Cgil che con Susanna Camusso, alla festa della Fiom di Torino, spiega come la proposta del sottosegretario Nannicini sull’anticipo pensionistico sia “ingiusta”.

“Il sottosegretario ha detto che l’Ape costa – ha osservato – e questo è un problema. Noi abbiamo sempre detto che questo sistema non ci convince”, ha aggiunto. Per la Camusso, infatti, “la sostenibilità non è un concetto astratto. Bisogna prima di tutto ragionare sulla sostenibilità sociale e questo vuol dire prima di tutto dare risposte a chi non ce la fa”.

APE PER TUTTI, GRATIS PER DISOCCUPATI: L’anticipo pensionistico, chiarisce Nannicini a Presadiretta, varrà per tutti, autonomi, partite Iva, artigiani, commercianti, indipendentemente dalla gestione previdenziale. Se un pensionato ha 1.000 euro al mese ed è “meritevole di tutela”, cioè disoccupato senza ammortizzatori sociali, occupato in lavori rischiosi, pesanti, faticosi, o ha a casa un disabile da assistere, spiega, il costo sarà zero. Per chi lavora, invece, un anno di anticipo costerà da 50 a 60 euro al mese per 20 anni, tre anni di anticipo costeranno dai 150 a 200 euro al mese.

QUATTORDICESIMA PER ASSEGNI SOTTO I 1.000 EURO: Ci sarà un bonus legato ai contributi versati, promette Nannicini, che arriverà “fino a 400 euro”. Al momento la somma, già diversificata a seconda degli anni di contributi, è di 336 euro per chi ha fino a 15 anni, di 420 euro fino a 25 anni e di 504 oltre i 25 anni. E’ erogata a tutti coloro che hanno compiuto i 64 anni e hanno un reddito inferiore a 1,5 volte il trattamento minimo (circa 750 euro al mese, 9.786 euro annui).

BOERI CONTRO VITALIZI INGIUSTIFICATI: Sui dossier allo studio non mette bocca direttamente il presidente dell’Inps, Tito Boeri, che però torna all’attacco delle pensioni troppo alte, quelle che non trovano legame con i contributi versati, e contro i vitalizi, come quelli dei politici, ingiustificati. Il problema del sistema pensionistico italiano non è la sostenibilità finanziaria, accusa, ma l’equità. Un appello che però il governo non sembra nemmeno stavolta intenzionato a raccogliere. “Il rischio di mettere le mani nelle tasche sbagliate è troppo grosso. Abbiamo deciso di fermarci”, ha obiettato Nannicini.

Ultima ora

12:26Calcio: Mondiali 2022, le partite solo in Qatar

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Il segretario generale del Comitato organizzatore dei Mondiali 2022, che si disputeranno in Qatar, Hasan Al Thawadi, ha dichiarato che le partite del torneo verranno giocate solo nell'Emirato, smentendo la possibilità che vengano ospitate anche in altri Paesi della regione. La notizia viene riportata da Al Jazeera. "Il Qatar è il solo Paese ospitante dei Mondiali di calcio 2022 e ospiterà tutte le 64 partite del campionato negli otto stadi previsti", ha dichiarato Al Thawadi.

12:26Lega: Maroni, opinioni diverse ma nessuna divisione

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - "La Lega non è divisa, ci sono opinioni diverse e questa è la ricchezza del partito". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, parlando con i giornalisti a margine di un convegno a Palazzo Lombardia. "Come ho sempre detto - ha ribadito Maroni - per me il segretario è il segretario e ha sempre ragione. La mia storia nella Lega è stata di opinioni diverse anche rispetto a Bossi. Ma non c'è divisione, c'è ricchezza. Il pensiero unico non c'è, e questa è una bella cosa".

12:24C.destra: Salvini, non abbiamo bisogno di garanti in Europa

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - "L'Italia non ha bisogno di garanti, siamo una Repubblica libera e sovrana che è stata calpestata dagli interessi di Bruxelles e Berlino, quindi sono gli italiani a dover essere garantiti da questo". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, interpellato sul viaggio 'europeo' a Bruxelles di Silvio Berlusconi, a margine di un incontro elettorale in un mercato di Milano con il candidato governatore della Lombardia per il centrodestra, Attilio Fontana. Salvini si è comunque detto sicuro che il prossimo governo sarà di centrodestra e applicherà il programma sottoscritto: "Nessun appello, avremo la maggioranza sia percentuale sia di seggi", ha risposto a una domanda sull'ipotesi che non ci sia una maggioranza a livello di seggi parlamentari dopo le elezioni del 4 marzo.

12:21Berlusconi giunto a Bruxelles, incontri con Juncker e Tajani

(ANSA) - BRUXELLES, 22 GEN - Silvio Berlusconi è appena arrivato a Bruxelles per una due giorni fitta di incontri. L'ex premier incontrerà il presidente della commissione Ue Jean Claude Junker e il presidente del Parlamento Antonio Tajani. Tra gli altri appuntamenti un faccia a faccia con Michel Barnier, responsabile dei negoziati sulla Brexit, oltre ad una serie di colloqui con tutto il vertice del partito popolare Europeo. In mattinata il primo incontro con il segretario del Ppe Antonio Lopez Isturiz.

12:21Pence, ‘è un onore essere a Gerusalemme, capitale d’Israele’

(ANSAmed) - TEL AVIV, 22 GEN - "E' un grande onore per me essere a Gerusalemme capitale di Israele". Lo ha detto il vicepresidente Usa Mike Pence nell'incontro con premier Benyamin Netanyahu ribadendo la posizione Usa sulla città. Penche ha poi espresso la "fiducia di essere all'inizio di una nuova era di rinnovati colloqui per ottenere la pace". Netanyahu ha ringraziato Pence e il presidente Trump "per la storica dichiarazione" aggiungendo si "discuterà di come portare avanti la sicurezza e la pace nella regione, obiettivo comune".

12:21Tennis: Australia, battuto Fucsovics e Federer nei quarti

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Prosegue spedita la marcia di Roger Federer, negli Open d'Australia di tennis. Lo svizzero, numero 2 del torneo e campione in carica, ha disposto facilmente dell'ungherese Marton Fucsovics, battuto con il punteggio di 6-4, 7-6 (7-3), 6-2, qualificandosi per i quarti di finale dove affronterà il ceco Tomas Berdych, che ha eliminato l'azzurro Fabio Fognini.

12:20Maltempo: valanga su regionale a Oyace, sfiorata casa

(ANSA) - AOSTA, 22 GEN - Una valanga è caduta stamane sulla strada regionale numero 28, all'altezza del comune di Oyace (Aosta), nella zona del Grand Combin. "E' una slavina di grandi dimensioni. Ha sfiorato una casa e la vicina stalla. Per fortuna nessuno è rimasto coinvolto", spiega al telefono il sindaco, Remo Domaine, che con un'ordinanza ha disposto la chiusura della carreggiata. Da sabato scorso la Valle d'Aosta è interessata da una perturbazione che ha portato molta neve in quota e pioggia nel fondo valle. (ANSA).

Archivio Ultima ora