Lite tra migranti a Cara di Foggia, accoltellato camerunense

(ANSA) – MANFREDONIA (FOGGIA), 12 SET – Un cittadino camerunense di 31 anni è stato ferito in modo grave con una coltellata alla schiena nel corso di un litigio avvenuto all’interno del Cara di Borgo Mezzanone, in territorio di Manfredonia. Secondo quanto accertato dagli agenti della Squadra Mobile di Foggia, l’aggressione si è verificata dopo che il 31enne aveva litigato con un ragazzo della Costa d’Avorio di 19 anni, anche lui ospite del Centro di accoglienza per richiedenti asilo. Trasportato agli Ospedali Riuniti di Foggia, il camerunense è ricoverato in prognosi riservata. Il feritore è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria.

Condividi: