Campagna contro errori di ortografia nei tatuaggi

(ANSA) – BOGOTA’, 12 SET – Un istituto linguistico colombiano ha lanciato una originale campagna per migliorare il livello di conoscenza linguistica dei cittadini del paese sudamericano: ha cominciato ad offrire correzioni gratis per tatuaggi con errori ortografici o grammaticali. La campagna, battezzata “La lingua si porta sulla pelle”, è stata inaugurata dall’Istituto Caro y Cuervo – una struttura pubblica che si occupa di ricerca linguistica – con cinque giovani di Medellin, la seconda città del paese, che sfoggiavano tatuaggi mal scritti. Per esempio: Luis Munoz, uno studente locale, si era fatto scrivere sull’interno del braccio la frase “Espressione libera”, ma il suo tatuatore ha commesso un grave errore: la parola spagnola “expresion” l’ha scritta con la “c” (“exprecion”), un errore madornale che rendeva involontariamente comico lo slogan stesso.

Condividi: