Letteratura e territorio: Il distretto Torre Annunziata, Castellammare, Sorrento

Pubblicato il 13 settembre 2016 da redazione

Antonio Carosella – Trittici vesuviani – Loffredo, Napoli (2006) – Pagg. 174, € 14,00

Antonio Carosella – Trittici vesuviani – Loffredo, Napoli (2006) – Pagg. 174, € 14,00

Fuori dai circuiti della grande distribuzione certe marche di prodotti commerciali o vengono ricercate dai competenti dal gusto raffinato (élites intellettuali), o sono destinate ad essere riconosciute (perché conosciute) nell’ambito ristretto della zona di produzione; oppure finiscono per scomparire e perdersi nelle macerie di una discarica.

Ora i libri che sto presentando non sono di quelli che si trovano citati in tutti i quotidiani, o presentati in televisione, o esposti sui banchi delle grandi librerie. Ma non sono neppure letteratura locale, o provinciale, letteratura generalistica, o marginale, come potrebbero sembrare. Essi sono invece un prodotto che non ha avuto la fortuna di un’adeguata pubblicizzazione.

Di questo non vogliamo fare qui un processo per l’individuazione delle cause o delle eventuali responsabilità. Ma, aggiungendo fatica a fatica (contenti di farla, come se fossimo in una palestra), approfittiamo di questa bacheca, con la speranza che resti aperta e si trasformi in scaffale, per mettere a disposizione del pubblico alcuni testi che attendevano di essere recensiti e, possibilmente, anche letti. Cercandoseli.

Tra i libri consegnatimi dal professore Carosella negli ultimi due anni precedenti alla sua morte, avvenuta il 18 febbraio 2012, mi ritrovo anche questo TRITTICI VESUVIANI, edito da Loffredo (Napoli2008) in cui sono presentati, a tre a tre, scrittori dell’area vesuviana, o più esattamente di quella parte estrema del golfo che è il seno di Castellammare di Stabia. Per intenderci: Torre Annunziata, Boscotrecase, Castellammare e i paesi della penisola sorrentina: quasi un omogeneo circondario culturale. “Il distretto”.

L’Autore presenta sei trittici: includendo in ognuno tre opere letterarie legate da una qualche affinità ideale, o cronologica, o geografica, o anche dettata da contingenze legate alla sua stessa disponibilità di tempo.

Un panorama di opere prodotte in un decennio, in un’area, in un contesto socio-economico, che esprimono l’humus culturale di questa “provincia addormentata”, che nel risveglio caparbiamente mostra la volontà di vivere pienamente la nuova giornata che sorge. La costante è proprio questa provincialità nobile che a prescindere da qualsiasi intento programmatico si respira nei testi, ma soprattutto nella vita quotidiana della regione e nel tessuto relazionale di quelle realtà impegnate alla promozione e allo sviluppo del territorio.

La prosa del Carosella, insegnante, conferenziere, scrittore che per mezzo secolo ha operato in questo angolo di mondo vesuviano testimoniando una sua coerenza morale, si fa apprezzare per gli ampi spazi descrittivi e argomentativi con qualche scorcio narrativo, propri dello studioso attento e del critico avveduto.

Il prof. Luigi Casale con l'autore del libro Antonio Carosella

Il prof. Luigi Casale con l’autore del libro Antonio Carosella

Augurando ai lettori di poter reperire questi TRITTICI VESUVIANI per mettersi finalmente sulla scorta delle opere ivi recensite, do qui l’elenco dei sei quadri con tutte le diciotto tavole.

I Trittico Mario Guaraldi Esteban il sottile – T. Marotta editore, Napoli 1995
Michele Prisco Il pellicano di pietra – Rizzoli, Milano 1996
Maria Orsini Natale Francesca e Nunziata – Avagliano, Cava de’ Tirreni 1995

II Trittico Michele del Gaudio La toga strappata – T. Pironti, Napoli 1992
Antonio Cirillo La tràstula – F.lli Fiorentino, Napoli 1997
Vincenzo Esposito La festa di Santa Elisabetta – Avagliano, Cava de’ T. 1999

III Trittico M. Orsini Il terrazzo della villa rosa – Avagliano, Cava de’ T. 1998
Maria Donnarumma D’Alessio Vedere dal cuore – Gribaudi, Milano 1999
M. Prisco Gli altri – Rizzoli, Milano 1999

IV Trittico M. Orsini La bambina dietro la porta – Avagliano, Cava de’ T. 2000
Richard Sanders Il lago (Racconti) – Guida, Napoli 1997
V. Esposito La quinta stagione dell’anno – Avagliano, Cava 2001

V Trittico M. Guaraldi I giorni del fuco (Poesie) – Ed. EPB, Napoli 1962
Elvira Manfuso Il passo del fiume …. e altre poesie – Mercato S. Sev. 1993
M. Orsini Poesie (in Canto a tre voci – Avagliano, Cava de’ T. 2002)

VI Trittico M. Orsini Cieli di carta – Avagliano, Cava de’ T. 2002
M. Del Gaudio A un passo dalla luna (Racconto) – Pironti, Napoli 2001
Alessandro Di Nocera La notte dell’Immacolata – Derive/Aprodi, Roma 2002

Nel segnalare che il libro è corredato da una serie di schede biografiche degli autori presentati, voglio concludere citando le parole stesse del Carosella:

“L’artista ritrae e rappresenta solo l’immagine ch’egli si porta dentro di un dato paesaggio, anche quando ritiene o è convinto di rappresentarlo nella sua realtà: in tal caso non devono ingannare le corrispondenze che si riscontrano tra realtà e rappresentazione, perché comunque anche quelle sono immerse in un’atmosfera tutta creata e soggettiva, legata, per analogia o anche per contrasto, allo stato d’animo dell’artista o del personaggio o persino al particolare momento della vicenda che si sta narrando.”

Luigi Casale

Ultima ora

05:19Filippine: Eruzione vulcano Mayon, evacuazione di massa

(ANSA) - MANILA, 23 GEN - Sempre più intensa l'attività del vulcano Mayon, il più attivo delle Filippine, che sta eruttando fontane di lava mentre pennacchi di cenere alti fino a 700 metri escono dal cratere. Le autorità hanno avvertito che potrebbe essere imminente una violenta eruzione e hanno innalzato il livello di allerta a 4 su una scala di cinque. Oltre trentamila persone sono fuggite dai villaggi della provincia di Albay, dove si trova il vulcano, e hanno trovato rifugio negli alloggi dei centri di evacuazione predisposti dalle autorità. Secondo l'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia, un'eruzione esplosiva potrebbe verificarsi entro poche ore. E' considerata di pericolo l'area fino a 8 km dal cratere, dove vivono migliaia di persone. Il fiume di lava ha già raggiunto i villaggi più vicini, colpiti anche da una pioggia di rocce e detriti. Al momento non si segnalano né morti né feriti. Molti voli sono stati cancellati, e l'intera area è stata interedetta al traffico aereo.

01:14Calcio: Liverpool battuto dall’ultima in classifica

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - Una settimana dopo aver inflitto al Manchester City, dominatore della Premier League, la sua prima sconfitta in campionato, il Liverpool è riuscito nell'impresa di andare a perdere (1-0) sul campo dello Swansea, ultima in classifica, nel posticipo del 24/o turno. Si è così interrotta la striscia di 18 risultati utili consecutivi della formazione allenata da mister Jurgen Klopp, tra tutte le competizioni. La rete di Alfie Mawson, al 40', ha siglato uno dei risultati più inattesi della stagione e lasciato il Liverpool in quarta posizione, a -3 dal Chelsea.

00:50Calcio: Allegri, l’importante era restare in scia al Napoli

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "L'importante era vincere. Alla fine c'è stata un po' di ansia perché ci mancavano un po' le gambe. Abbiamo alle spalle sei giorni di lavoro importante ed i ragazzi l'hanno sentito. Potevamo chiudere la partita già nel primo tempo ed ancora con un paio di occasioni nella ripresa. Non ci siamo riusciti e quindi complimenti al Genoa". Massimiliano Allegri sa che la Juventus non ha giocato una partita entusiasmante, ma si prende i 3 punti grazie all'1-0, rete di Douglas Costa. "E' importante che la squadra vinca anche se Higuain non segna" ha commentato. Lotta scudetto riservata a Napoli e Juventus? "Il campionato è ancora lungo tutti quelli che ci stanno dietro possono ancora rientrare - ammette Allegri - Ora davanti (di un punto, ndr) abbiamo il Napoli e quindi era importante restargli in scia".

00:23Calcio: Douglas Costa, vittoria difficile ma importante

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Sono contento del gol e di aver aiutato la squadra. Nel secondo tempo siamo un po' calati fisicamente, è stata difficile ma non abbiamo subito gol con grande sacrificio a parte di tutti: abbiamo portato a termine la partita in vantaggio e quello è l'importante". Le parole a caldo del giocatore juventino Douglas Costa dopo l'1-0 sul Genoa che ha riportato i bianconeri a -1 dal Napoli. "Mettere pressione al Napoli? Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi e andare avanti senza guardare gli altri", ha aggiunto il centrocampista.

00:18Donna uccisa in agguato a Napoli, tre colpi al volto

(ANSA) - NAPOLI, 22 GEN - Una donna di 54 anni, Annamaria Palmieri, è stata uccisa in un agguato ed è stata trovata riversa in via del'Alveo Artificiale nel quartiere periferico di San Giovani a Teduccio a Napoli. Lo si apprende da fonti della Questura. Dai primi rilievi emerge che la donna è stata raggiunta da tre colpi di pistola al volto. La donna, rilevano le stesse fonti, aveva precedenti per reati contro il patrimonio, per droga e per associazione per delinquere. Agenti della Scientifica stanno operando nell'area del rinvenimento del corpo.

00:08Calcio: serie A, Juventus-Genoa 1-0

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - La Juventus con il minimo sforzo batte il Genoa nel posticipo della 21/a giornata si serie A e tiene il passo del Napoli, vittorioso ieri a Bergamo. Di Douglas Costa, al 16', l'unica rete della partita, alla quale il Genoa non ha saputo replicare. I bianconeri, alla quarta vittoria di fila, seguono ad una lunghezza il Napoli, che comanda a quota 54, e hanno 10 lunghezze di vantaggio sulla terza, la Lazio. Il Genoa, reduce da tre risultati utili consecutivi, è fermo a 21 punti, +5 dalla zona retrocessione.

22:32Calcio: Marotta, quella su Balotelli è una bufala

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Le voci su Balotelli? C'è affetto e stima per questo ragazzo, ma è una notizia da fantacalcio, una bufala. Quello di Balotelli è un profilo che non occorre alla Juventus". L'ad della Juventus, Giuseppe Marotta, prima di Juve-Genoa nega ogni interesse per l'attaccante del Nizza e anche per il giocatore della Lazio De Vrij: "non è un nostro obiettivo". Confermata invece la pista Emre Can. "L'interesse è chiaro - dice il dirigente a Premium Sport - vogliamo tentare di portarlo con noi, ma non è detto che ci riusciremo perché al momento ha un contratto con il Liverpool. Potrebbe rinnovarlo e oltretutto ci sono altre squadre su di lui".

Archivio Ultima ora