Albergatore riminese non accetta cani per ciechi, multato

(ANSA) – RIMINI, 13 SET – Una multa di 883 euro è stata notificata all’albergatore che alcune settimane fa aveva negato l’accesso a una donna non vedente perché accompagnata dal suo cane guida. La vicenda è stata segnalata anche in Procura. L’albergatore si era giustificato dicendo che nella sua struttura non sono ammessi animali. Tuttavia la legge stabilisce che i cani guida per non vedenti devono essere accettati ovunque. Domenica l’associazione Blindsight project aveva organizzato un sit-in proprio davanti all’albergo, il Saint Gregory park di San Giuliano, per manifestare il proprio dissenso verso il comportamento dell’albergatore. (ANSA).

Condividi: