Calcio: Uefa, domani elezioni presidente

(ANSA) – ATENE, 13 SET – Sono due i possibili eredi di Michel Platini alla carica di presidente Uefa, nelle elezioni in programma domani ad Atene, e dopo la rinuncia alla candidatura dello spagnolo Angel Maria Villar: il numero uno della Federcalcio olandese Micheal Van Praag, 68 anni, che è anche vicepresidente Uefa, e il presidente della Federazione slovena, Aleksander Ceferin, 48 anni, per il quale voterà la federazione italiana. Le elezioni si svolgeranno in concomitanza con il 12/o congresso straordinario dell’Uefa. Ceferin, che avrebbe l’appoggio di 32 delle 55 federazioni affiliate, non è sembrato entusiasta per la nuova formula che rivoluziona l’accesso alla Champions. Il sistema di qualificazione attuale, che costringe una delle squadre di Premier, Liga, Bundesliga e Serie A ad affrontare uno spareggio per entrare a far parte del gruppo di Champions League è il “modello ideale”, ha detto Ceferin il quale ha ribadito che una Superlega europea per club sarebbe “fuori discussione”.

Condividi: