Roma 2024: Comitato, deciderà il Comune

(ANSA) – ROMA, 14 SET – Il Comitato promotore di Roma 2024, per fugare dubbi sulle tesi per cui i Giochi Olimpici potrebbero rappresentare un’occasione di spreco, debiti, e negative ricadute su Roma e il Paese, precisa che il Comitato promotore esaurirà la sua missione all’indomani del 13 settembre 2017, giorno in cui verrà designata la città sede dei Giochi 2024. Nel caso i Giochi venissero assegnati a Roma, sarà compito dell’Amministrazione Comunale di Roma Capitale e del Coni definire la struttura del nuovo Comitato organizzatore e la sua ‘governance’. Il Comune avrà un ruolo fondamentale nella scelta delle persone, nell’assegnazione e gestione degli appalti, nello stabilire le procedure di trasparenza, nel controllo del budget, nella gestione del processo organizzativo generale, secondo tutte le normative di legge vigenti. La nota evidenzia che l’organizzazione dei Giochi e le attività del futuro Comitato organizzatore saranno monitorate da un board olimpico costituito da Governo, Comune di Roma, Coni e Regione Lazio.